Archivio di: maggio 2007

  • La scoperta, on line dal 30 maggio su www.plosone.org, si inserisce nel quadro delle ricerche sull’influenza esercitata dall’ambiente esterno sul sistema visivo. La novità introdotta con questo studio consiste nell’individuazione dei meccanismi molecolari alla base di questo fenomeno.

    Come l’ambiente influenza la plasticità del sistema visivo

    La scoperta, on line dal 30 maggio su www.plosone.org, si inserisce nel quadro delle ricerche sull’influenza esercitata dall’ambiente esterno sul sistema visivo. La novità introdotta con questo studio consiste nell’individuazione dei meccanismi molecolari alla base di questo fenomeno.

    Leggi il resto...

  • Marco D’Eramo, scrittore e giornalista, si interroga sulla relazione tra matematica e storia nell’ambito delle conferenze del Centro di ricerca matematica Ennio De Giorgi. In quale tempo vive un matematico? Quale influenza può avere su una scoperta matematica il contesto socio-culturale in cui essa avviene? E quanto a sua volta una scoperta matematica è capace di incidere sul proprio tempo? Marco D’Eramo risponde a questi interrogativi giovedì 31 maggio, alle ore 21, nell’Aula Dini di via Del Castelletto.

    In quale tempo vive un matematico? Risponde Marco D’Eramo

    Marco D’Eramo, scrittore e giornalista, si interroga sulla relazione tra matematica e storia nell’ambito delle conferenze del Centro di ricerca matematica Ennio De Giorgi. In quale tempo vive un matematico? Quale influenza può avere su una scoperta matematica il contesto socio-culturale in cui essa avviene? E quanto a sua volta una scoperta matematica è capace di incidere sul proprio tempo? Marco D’Eramo risponde a questi interrogativi giovedì 31 maggio, alle ore 21, nell’Aula Dini di via Del Castelletto.

    Leggi il resto...

  • Venerdì 25 maggio alle 21 nella Cattedrale di San Miniato l’ensemble London Baroque e il soprano Emma Kirkby presenteranno un programma di musiche liturgiche con brani di Corelli, Kerll, Haendel, in un concerto che testimonia l’impegno di promozione culturale della Scuola pisana nella città della Rocca.

    Concerto di musica sacra per San Miniato

    Venerdì 25 maggio alle 21 nella Cattedrale di San Miniato l’ensemble London Baroque e il soprano Emma Kirkby presenteranno un programma di musiche liturgiche con brani di Corelli, Kerll, Haendel, in un concerto che testimonia l’impegno di promozione culturale della Scuola pisana nella città della Rocca.

    Leggi il resto...

  • a cura di Leonardo Amoroso Ed.ETS Vengono qui riproposti in un unico volume – e introdotti da un saggio del curatore – i due testi con i quali Antonio Russi elaborò un’estetica della memoria: L’Arte e le arti e Poesia e realtà.

    Antonio Russi – Estetica della memoria

    a cura di Leonardo Amoroso Ed.ETS Vengono qui riproposti in un unico volume – e introdotti da un saggio del curatore – i due testi con i quali Antonio Russi elaborò un’estetica della memoria: L’Arte e le arti e Poesia e realtà.

    Leggi il resto...

  • Poveri giuristi o poveri giudici? È più complesso studiare le leggi, insegnarle e commentarle o applicarle, caso per caso, alla realtà dei fatti e delle situazioni? Gustavo Zagrebelsky nel Venerdì del Direttore di cui è stato ospite il 18 maggio alla Normale di Pisa si è posto il problema della dimensione teorica e pratica del diritto, forte della sua esperienza in entrambi i ruoli di giurista e giudice.

    Zagrebelsky avverte: non sempre quello che è giusto in teoria, è saggio o produttivo in pratica

    Poveri giuristi o poveri giudici? È più complesso studiare le leggi, insegnarle e commentarle o applicarle, caso per caso, alla realtà dei fatti e delle situazioni? Gustavo Zagrebelsky nel Venerdì del Direttore di cui è stato ospite il 18 maggio alla Normale di Pisa si è posto il problema della dimensione teorica e pratica del diritto, forte della sua esperienza in entrambi i ruoli di giurista e giudice.

    Leggi il resto...

  • Prefazione di Marcello De Cecco Donzelli Editore pp. XIV – 274

    Francesco GIORDANO – Storia del sistema bancario italiano

    Prefazione di Marcello De Cecco Donzelli Editore pp. XIV – 274

    Leggi il resto...

  • Harvard edition North America 248 pages Palm mats and pilgrim tokens, manuscript illuminations and church frescoes, gold and enamel reliquaries and papier-mâché figurines, Russian icons and Mexican murals: What makes these works of art Christian?

    Rowena Loverance-Christian Art

    Harvard edition North America 248 pages Palm mats and pilgrim tokens, manuscript illuminations and church frescoes, gold and enamel reliquaries and papier-mâché figurines, Russian icons and Mexican murals: What makes these works of art Christian?

    Leggi il resto...

  • A Pisa il costituzionalista parlerà di quando, come recita il detto popolare, “quel che è giusto in teoria può non esser giusto in pratica” e della differenza che passa fra giurista e giudice. La conferenza avrà luogo il 18 maggio alle 17 nella Sala Stemmi al Palazzo della Carovana.

    Zagrebelsky: la giustizia tra teoria e pratica ai Venerdì del Direttore

    A Pisa il costituzionalista parlerà di quando, come recita il detto popolare, “quel che è giusto in teoria può non esser giusto in pratica” e della differenza che passa fra giurista e giudice. La conferenza avrà luogo il 18 maggio alle 17 nella Sala Stemmi al Palazzo della Carovana.

    Leggi il resto...

  • Due anni fa la pubblicazione dell’Ateismo Trionfato, ora l’Apologia proGalileo. Tommaso Campanella torna sugli scaffali delle librerie grazie alle Edizioni della Normale che, nelle parole del direttore Michele Ciliberto, dedicano una grandissima attenzione ai testi e assolvono così il ruolo di custodi dell’eredità storico-filosofica.

    Apologia proGalileo o il manifesto della libertas philosophandi

    Due anni fa la pubblicazione dell’Ateismo Trionfato, ora l’Apologia proGalileo. Tommaso Campanella torna sugli scaffali delle librerie grazie alle Edizioni della Normale che, nelle parole del direttore Michele Ciliberto, dedicano una grandissima attenzione ai testi e assolvono così il ruolo di custodi dell’eredità storico-filosofica.

    Leggi il resto...

  • I matematici alle prese con tanti buoni motivi per leggere il testo di Hildenbrandt e Tromba che attraverso la matematica svela ai non addetti ai lavori i perchè della natura e l’origine delle sue forme. Succede alla Fiera del Libro a Torino, dove fino al 14 maggio le Edizioni della Normale sono presenti al padiglione 3 spazio R25.

    Principi di minimo: un “libro intelligente” apre le Edizioni della Normale ad un pubblico più vasto

    I matematici alle prese con tanti buoni motivi per leggere il testo di Hildenbrandt e Tromba che attraverso la matematica svela ai non addetti ai lavori i perchè della natura e l’origine delle sue forme. Succede alla Fiera del Libro a Torino, dove fino al 14 maggio le Edizioni della Normale sono presenti al padiglione 3 spazio R25.

    Leggi il resto...

  • Le Edizioni della Normale saranno alla Fiera del LIbro di Torino dal 10 al 14 maggio con tutte le novità in catalogo e due volumi in presentazione: venerdì 11 maggio alle 16 Principi di minimo. Forme ottimali in natura, il 13 maggio alle 17 Apologia pro Galileo di Campanella. In più tutte le ultime uscite delle Edizioni allo spazio R25 nel padiglione 3 della Fiera.

    Fiera del Libro: a Torino le Edizioni della Normale

    Le Edizioni della Normale saranno alla Fiera del LIbro di Torino dal 10 al 14 maggio con tutte le novità in catalogo e due volumi in presentazione: venerdì 11 maggio alle 16 Principi di minimo. Forme ottimali in natura, il 13 maggio alle 17 Apologia pro Galileo di Campanella. In più tutte le ultime uscite delle Edizioni allo spazio R25 nel padiglione 3 della Fiera.

    Leggi il resto...

  • Coordinato dal prof. Giorgio Parisi (Infm di Roma), Starflag, contrazione di Starlings in Flight – Understanding Patterns of Animal Group Movements -, analizza l’interazione tra una molteplicità di individui attraverso il contributo di discipline quali la fisica, la biologia, l’etologia e l’economia. Lavorano alla ricerca sette unità di diversi paesi europei (Francia, Germania, Italia, Olanda e Ungheria), tra le quali la Scuola Normale Superiore.

    Starflag, i comportamenti collettivi degli animali associati ai fenomeni sociali

    Coordinato dal prof. Giorgio Parisi (Infm di Roma), Starflag, contrazione di Starlings in Flight – Understanding Patterns of Animal Group Movements -, analizza l’interazione tra una molteplicità di individui attraverso il contributo di discipline quali la fisica, la biologia, l’etologia e l’economia. Lavorano alla ricerca sette unità di diversi paesi europei (Francia, Germania, Italia, Olanda e Ungheria), tra le quali la Scuola Normale Superiore.

    Leggi il resto...

  • I Programmi Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico dell’Unione Europea – strumenti essenziali per il finanziamento della ricerca scientifica e dello sviluppo tecnologico a livello europeo – offrono interessanti opportunità di finanziamento per la mobilità dei ricercatori, in tutti i settori scientifici. Tra le varie azioni, una delle più conosciute è quella dedicata alle risorse umane e alla mobilità: cioè una serie di iniziative, conosciute sotto il nome di Azioni Marie Curie, volte a creare nello Spazio Europeo della Ricerca un ambiente favorevole alla mobilità dei ricercatori in tutti i campi scientifici e tecnologici.

    Le Azioni Marie Curie alla Normale

    I Programmi Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico dell’Unione Europea – strumenti essenziali per il finanziamento della ricerca scientifica e dello sviluppo tecnologico a livello europeo – offrono interessanti opportunità di finanziamento per la mobilità dei ricercatori, in tutti i settori scientifici. Tra le varie azioni, una delle più conosciute è quella dedicata alle risorse umane e alla mobilità: cioè una serie di iniziative, conosciute sotto il nome di Azioni Marie Curie, volte a creare nello Spazio Europeo della Ricerca un ambiente favorevole alla mobilità dei ricercatori in tutti i campi scientifici e tecnologici.

    Leggi il resto...

  • Uno studio, condotto da ricercatori della Scuola Normale Superiore di Pisa e dell’Istituto di neuroscienze del Cnr e pubblicato su Nature Neuroscience, dimostra che è possibile influire sul cervello adulto in modo da ripristinare il suo stato di plasticità giovanile, con una strategia di arricchimento ambientale.

    Un ambiente ricco di stimoli fa bene al cervello e all’ambliopia

    Uno studio, condotto da ricercatori della Scuola Normale Superiore di Pisa e dell’Istituto di neuroscienze del Cnr e pubblicato su Nature Neuroscience, dimostra che è possibile influire sul cervello adulto in modo da ripristinare il suo stato di plasticità giovanile, con una strategia di arricchimento ambientale.

    Leggi il resto...