Archivio di: ottobre 2007

  • A Palazzo Barberini, presentazione del volume H. Tetius, Aedes Barberinae ad Quirinalem descriptae, delle Edizioni della Normale, a cura di Lucia Faedo e Thomas Frangenberg. Partecipano Ingo Herklotz, Salvatore Settis e Lucia Tongiorgi.

    La Roma del Seicento nella descrizione di Palazzo Barberini di Tezi

    A Palazzo Barberini, presentazione del volume H. Tetius, Aedes Barberinae ad Quirinalem descriptae, delle Edizioni della Normale, a cura di Lucia Faedo e Thomas Frangenberg. Partecipano Ingo Herklotz, Salvatore Settis e Lucia Tongiorgi.

    Leggi il resto...

  • Dalla misericordia come possibilità di conversione invocata e concessa in punto di morte alle misericordie come associazioni che prestano servizi sociali e sanitari alla società civile. Un percorso che attraversa i secoli, che parte dal medioevo per arrivare ad oggi, è quello che è stato affrontato durante la presentazione al Pisa Book Festival del volume delle Edizioni della Normale curato da Adriano Prosperi Misericordie. Conversioni sotto il patibolo fra medioevo ed età moderna.

    Misericordia e misericordie: la parola a Niccoli, Cassese e Brunini

    Dalla misericordia come possibilità di conversione invocata e concessa in punto di morte alle misericordie come associazioni che prestano servizi sociali e sanitari alla società civile. Un percorso che attraversa i secoli, che parte dal medioevo per arrivare ad oggi, è quello che è stato affrontato durante la presentazione al Pisa Book Festival del volume delle Edizioni della Normale curato da Adriano Prosperi Misericordie. Conversioni sotto il patibolo fra medioevo ed età moderna.

    Leggi il resto...

  • A indagare il rapporto tra giustizia e misericordia, in occasione dell’uscita dell’ultimo lavoro del docente di Storia dell’Età della Riforma e della Controriforma della Normale di Pisa, il giudice della Corte Costituzionale Sabino Cassese e il presidente nazionale della Confederazione delle Misericordie d’Italia Gabriele Brunini. Insieme a loro, oltre al curatore, Ottavia Niccoli, docente di Storia Moderna alla facoltà di Sociologia dell’università di Trento. L’appuntamento è per venerdì 26 ottobre alle 18 in Sala Shelley.

    Al Pisa Book Festival il nuovo volume curato da Adriano Prosperi

    A indagare il rapporto tra giustizia e misericordia, in occasione dell’uscita dell’ultimo lavoro del docente di Storia dell’Età della Riforma e della Controriforma della Normale di Pisa, il giudice della Corte Costituzionale Sabino Cassese e il presidente nazionale della Confederazione delle Misericordie d’Italia Gabriele Brunini. Insieme a loro, oltre al curatore, Ottavia Niccoli, docente di Storia Moderna alla facoltà di Sociologia dell’università di Trento. L’appuntamento è per venerdì 26 ottobre alle 18 in Sala Shelley.

    Leggi il resto...

  • Per I Concerti della Normale, alle ore 21 di giovedì 25 ottobre la Chiesa dei Cavalieri diventa lo scenario per la messa in scena del Juditha triumphans, l’oratorio composto da Vivaldi nel 1716. Considerata come una delle opere più riuscite ispirate al celebre racconto biblico di Giuditta e Oloferne, sarà interpretata dall’orchestra barocca Modo Antiquo, composta da una ventina di musicisti, 24 coristi, 5 solisti e diretta dal maestro Federico Maria Sardelli.

    Alla Chiesa dei Cavalieri il Juditha Triumphants di Vivaldi

    Per I Concerti della Normale, alle ore 21 di giovedì 25 ottobre la Chiesa dei Cavalieri diventa lo scenario per la messa in scena del Juditha triumphans, l’oratorio composto da Vivaldi nel 1716. Considerata come una delle opere più riuscite ispirate al celebre racconto biblico di Giuditta e Oloferne, sarà interpretata dall’orchestra barocca Modo Antiquo, composta da una ventina di musicisti, 24 coristi, 5 solisti e diretta dal maestro Federico Maria Sardelli.

    Leggi il resto...

  • Il 26 novembre un appuntamento del Gabinetto Vieusseux per parlare di Italo Calvino. Fra i volumi presentati, Bibliografia di Italo Calvino di Luca Baranelli, pubblicata dalle Edizioni della Normale.

    Al Gabinetto Vieusseux è di scena Calvino

    Il 26 novembre un appuntamento del Gabinetto Vieusseux per parlare di Italo Calvino. Fra i volumi presentati, Bibliografia di Italo Calvino di Luca Baranelli, pubblicata dalle Edizioni della Normale.

    Leggi il resto...

  • Un libro che ripercorre la storia di Pisa dalle origini ad oggi. Il volume di Emilio Tolaini s’intitola Pisa, la città e la storia e verrà presentato mercoledì 24 ottobre alle 18 nella sala conferenze della chiesa di San Domenico, in Corso Italia 143 a Pisa. Oltre all’autore interverranno Salvatore Settis, Direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa e Riccardo Mariani dell’università di Firenze.

    Pisa, la città e la storia

    Un libro che ripercorre la storia di Pisa dalle origini ad oggi. Il volume di Emilio Tolaini s’intitola Pisa, la città e la storia e verrà presentato mercoledì 24 ottobre alle 18 nella sala conferenze della chiesa di San Domenico, in Corso Italia 143 a Pisa. Oltre all’autore interverranno Salvatore Settis, Direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa e Riccardo Mariani dell’università di Firenze.

    Leggi il resto...

  • Pubblichiamo l’intervento di Salvatore Settis in occasione de ll’inaugurazione dell’anno accademico 2007/2008 della Normale, il 197esimo della sua storia. Il direttore, alla luce dell’esperienza della Scuola pisana nella realtà accademica di “eccelenza” d’Europa e del mondo, traccia un quadro generale della formazione d’elite e individua obiettivi futuri.

    “Mercato accademico” ed “eccellenza” dall’osservatorio della Normale di Pisa

    Pubblichiamo l’intervento di Salvatore Settis in occasione de ll’inaugurazione dell’anno accademico 2007/2008 della Normale, il 197esimo della sua storia. Il direttore, alla luce dell’esperienza della Scuola pisana nella realtà accademica di “eccelenza” d’Europa e del mondo, traccia un quadro generale della formazione d’elite e individua obiettivi futuri.

    Leggi il resto...

  • La Scuola inaugura l’anno accademico 2007/2008 con un Simposio organizzato da Lamberto Maffei, docente di Neurobiologia, dedicato all’Ambiente, il cervello e l’arte. L’intervento di Alessandro Sale, ricercatore dello stesso laboratorio.

    Tra Natura e Cultura l’inaugurazione dell’anno accademico della Normale

    La Scuola inaugura l’anno accademico 2007/2008 con un Simposio organizzato da Lamberto Maffei, docente di Neurobiologia, dedicato all’Ambiente, il cervello e l’arte. L’intervento di Alessandro Sale, ricercatore dello stesso laboratorio.

    Leggi il resto...

  • Anche quest’anno il Laboratorio di Storia, Archeologia, Topografia del Mondo Antico ha conseguito notevoli risultati durante le ormai consuete campagne di scavi a Segesta (TP) ed a Kaulonia (RC), mentre è appena iniziata l’indagine ad Entella (PA) ed è in corso quella con l’Università di Lecce a Rocavecchia.

    Segesta, Kaulonia, Entella: i risultati delle campagne di scavi del Laboratorio di Storia, Acheologia e Topografia del mondo antico

    Anche quest’anno il Laboratorio di Storia, Archeologia, Topografia del Mondo Antico ha conseguito notevoli risultati durante le ormai consuete campagne di scavi a Segesta (TP) ed a Kaulonia (RC), mentre è appena iniziata l’indagine ad Entella (PA) ed è in corso quella con l’Università di Lecce a Rocavecchia.

    Leggi il resto...

  • Le Edizioni della Normale saranno presenti alla 56° Fiera del Libro di Francoforte, in programma dal 10 al 14 ottobre 2007. La manifestazione è una delle più importanti a livello europeo – richiama ogni anno migliaia di editori da oltre cento paesi – e sicuramente la più antica: Francoforte era già sede di una fiera analoga nel Seicento.

    Le Edizioni della Normale a Francoforte dal 10 al 14 ottobre

    Le Edizioni della Normale saranno presenti alla 56° Fiera del Libro di Francoforte, in programma dal 10 al 14 ottobre 2007. La manifestazione è una delle più importanti a livello europeo – richiama ogni anno migliaia di editori da oltre cento paesi – e sicuramente la più antica: Francoforte era già sede di una fiera analoga nel Seicento.

    Leggi il resto...

  • Considerato una delle personalità più rilevanti della matematica dell’ultimo mezzo secolo, vincitore della medaglia Fields e del premio Abel – equivalente del Nobel per i matematici – Michael Francis Atiyah ha scoperto e dimostrato il “teorema dell’indice” (divenuto teorema dell’indice di Atiyah-Singer), una delle pietre miliari della matematica.

    La Normale conferisce a Michael Atiyah il diploma di perfezionamento honoris causa

    Considerato una delle personalità più rilevanti della matematica dell’ultimo mezzo secolo, vincitore della medaglia Fields e del premio Abel – equivalente del Nobel per i matematici – Michael Francis Atiyah ha scoperto e dimostrato il “teorema dell’indice” (divenuto teorema dell’indice di Atiyah-Singer), una delle pietre miliari della matematica.

    Leggi il resto...

  • Una nuova molecola in grado di mimare l’attività enzimatica dell’Aldolasi di tipo I, enzima capace di catalizzare le reazioni di formazione e scissione di legami C-C. E’ stata sintetizzata attraverso uno studio condotto da Anna Iuliano e Matteo Masi, dell’Università di Pisa, e Gian Luigi Puleo, perfezionando della Normale. Il lavoro è uscito sul numero di giugno del Tetrahedron Asymmetry.

    Organocatalisi: processi ecocompatibili suggeriti dalla Natura.

    Una nuova molecola in grado di mimare l’attività enzimatica dell’Aldolasi di tipo I, enzima capace di catalizzare le reazioni di formazione e scissione di legami C-C. E’ stata sintetizzata attraverso uno studio condotto da Anna Iuliano e Matteo Masi, dell’Università di Pisa, e Gian Luigi Puleo, perfezionando della Normale. Il lavoro è uscito sul numero di giugno del Tetrahedron Asymmetry.

    Leggi il resto...

  • Le vie della libertà passano per le scritte sui muri il giorno in cui l’Italia entra in guerra e la Marsigliese cantata nel refettorio del collegio. Le vie della libertà sono quelle che collegano piazza dei Cavalieri con i lungarni pisani, dove passeggiavano, parlavano, si confrontavano i futuri padri dell’antifascismo.

    Quelle vie della libertà che partivano da piazza dei Cavalieri

    Le vie della libertà passano per le scritte sui muri il giorno in cui l’Italia entra in guerra e la Marsigliese cantata nel refettorio del collegio. Le vie della libertà sono quelle che collegano piazza dei Cavalieri con i lungarni pisani, dove passeggiavano, parlavano, si confrontavano i futuri padri dell’antifascismo.

    Leggi il resto...