Archivio di: febbraio 2015

  •  The project “An Illumination of the Dark Ages" (AIDA), investigates the birth of the very first stars and galaxies in our Universe, occurring over 13 billion years ago

    Horizon 2020 has funded the AIDA project coordinated by Andrei Mesinger

    The project “An Illumination of the Dark Ages" (AIDA), investigates the birth of the very first stars and galaxies in our Universe, occurring over 13 billion years ago

    Leggi il resto...

  • Il progetto “An Illumination of the Dark Ages" (AIDA) ha ottenuto un milione  e mezzo di euro dall'Unione Europea con Horizon 2020, il programma UE per il finanziamento della ricerca per il periodo 2014–2020.

    Origine dell’Universo, Andrei Mesinger riceve un finanziamento dall’Ue

    Il progetto “An Illumination of the Dark Ages" (AIDA) ha ottenuto un milione e mezzo di euro dall'Unione Europea con Horizon 2020, il programma UE per il finanziamento della ricerca per il periodo 2014–2020.

    Leggi il resto...

  • Il Centro di Filosofia della Scuola Normale Superiore organizza un seminario per discutere del libro della giovane ricercatrice Giulia Oskian intitolato Tocqueville e le basi giuridiche della democrazia (Il Mulino).

    Tocqueville e le basi giuridiche della democrazia. Incontro con Tuccari, Veca

    Il Centro di Filosofia della Scuola Normale Superiore organizza un seminario per discutere del libro della giovane ricercatrice Giulia Oskian intitolato Tocqueville e le basi giuridiche della democrazia (Il Mulino).

    Leggi il resto...

  • 2Next Economia e Futuro ha dedicato martedì 24 febbraio un servizio alla Scuola Normale Superiore. La trasmissione di Rai 2, che si propone di raccontare l’economia reale del paese, la crisi e le speranze di ripresa, ha portato le proprie telecamere alla Scuola Normale, in particolare al Laboratorio NEST e nel Palazzo della Carovana, con interviste al direttore Fabio Beltram e ad alcuni allievi. Guarda il video  

    Il video di 2Next sulla Scuola Normale

    2Next Economia e Futuro ha dedicato martedì 24 febbraio un servizio alla Scuola Normale Superiore. La trasmissione di Rai 2, che si propone di raccontare l’economia reale del paese, la crisi e le speranze di ripresa, ha portato le proprie telecamere alla Scuola Normale, in particolare al Laboratorio NEST e nel Palazzo della Carovana, con interviste al direttore Fabio Beltram e ad alcuni allievi. Guarda il video  

    Leggi il resto...

  • The study describes a new microscopy technique capable of investigating the movement of molecules, such as proteins, nucleic acids, and even ions, within the cell at unprecedented spatial and temporal resolution. The new technique has allowed identifying hitherto elusive intracellular water-filled nano-cavities used by molecules to efficiently move across the cellular environment and reach their destination.

    Molecules use intracellular water-filled nano-cavities to efficiently move across the cellular environment

    The study describes a new microscopy technique capable of investigating the movement of molecules, such as proteins, nucleic acids, and even ions, within the cell at unprecedented spatial and temporal resolution. The new technique has allowed identifying hitherto elusive intracellular water-filled nano-cavities used by molecules to efficiently move across the cellular environment and reach their destination.

    Leggi il resto...

  • Pubblicata sulla prestigiosa rivista Nature Communications la tecnica che svela il movimento delle molecole all’interno delle cellule e cambia le prospettive della biologia cellulare.

    Scoperti “binari” interni lungo cui si muovono le proteine. Ricerca IIT-NEST

    Pubblicata sulla prestigiosa rivista Nature Communications la tecnica che svela il movimento delle molecole all’interno delle cellule e cambia le prospettive della biologia cellulare.

    Leggi il resto...

  • Controlli di sicurezza, per esempio quella degli aeroporti, oppure rilevazioni sensibili nei processi sulle qualità alimentari e nella farmaceutica. Sono queste alcune delle applicazioni della tecnologia che si basa sui laser a Terahertz, che al Laboratorio NEST di Pisa è studiata da anni. Adesso le potenzialità di questa nuova frontiera dell'innovazione si sono materializzate nella realizzazione di un nano dispositivo che opera da “rivelatore” di onde THz, descritto dalla rivista “APL Materials”.

    Le nuove frontiere dello screening al Laboratorio NEST con la radiazione Terahertz

    Controlli di sicurezza, per esempio quella degli aeroporti, oppure rilevazioni sensibili nei processi sulle qualità alimentari e nella farmaceutica. Sono queste alcune delle applicazioni della tecnologia che si basa sui laser a Terahertz, che al Laboratorio NEST di Pisa è studiata da anni. Adesso le potenzialità di questa nuova frontiera dell'innovazione si sono materializzate nella realizzazione di un nano dispositivo che opera da “rivelatore” di onde THz, descritto dalla rivista “APL Materials”.

    Leggi il resto...

  • In futuro si potranno aggirare traumi o lesioni midollari grazie alla sinergia tra due discipline come la chimica e la nanoscienza. E’ questo il tema centrale della conferenza che si terrà mercoledì 18 febbraio alle ore 18 nella Sala Azzurra della Scuola Normale, dal titolo Chimica e nanoscienze: nuove frontiere per la medicina e l’energia.

    Chimica e nanoscienze con Maurizio Prato per gli incontri VIS

    In futuro si potranno aggirare traumi o lesioni midollari grazie alla sinergia tra due discipline come la chimica e la nanoscienza. E’ questo il tema centrale della conferenza che si terrà mercoledì 18 febbraio alle ore 18 nella Sala Azzurra della Scuola Normale, dal titolo Chimica e nanoscienze: nuove frontiere per la medicina e l’energia.

    Leggi il resto...

  • E’ iniziato un percorso di rinnovamento degli arredi e una nuova configurazione degli spazi della Biblioteca della Scuola Normale. Il progetto prevede importanti novità, tra cui il nuovo ingresso della Biblioteca, non più al piano terra del Palazzo della Carovana, ma al piano terra del Palazzo della Gherardesca, dove, sul lato sinistro, verrà allestito il servizio di accoglienza. Una nuova collocazione che consente l’accesso diretto da Piazza dei Cavalieri al Palazzo della Gherardesca, sede della maggior parte del patrimonio librario della Scuola. E’ stato indetto un concorso di idee sia per il nuovo ingresso che per i nuovi arredi della […]

    La Biblioteca cambia volto. Al via la nuova configurazione degli spazi

    E’ iniziato un percorso di rinnovamento degli arredi e una nuova configurazione degli spazi della Biblioteca della Scuola Normale. Il progetto prevede importanti novità, tra cui il nuovo ingresso della Biblioteca, non più al piano terra del Palazzo della Carovana, ma al piano terra del Palazzo della Gherardesca, dove, sul lato sinistro, verrà allestito il servizio di accoglienza. Una nuova collocazione che consente l’accesso diretto da Piazza dei Cavalieri al Palazzo della Gherardesca, sede della maggior parte del patrimonio librario della Scuola. E’ stato indetto un concorso di idee sia per il nuovo ingresso che per i nuovi arredi della […]

    Leggi il resto...

  • Un incontro per ricordare la figura di una grande studiosa, scomparsa recentemente, che ha contribuito con il suo lavoro a indagare con passione e accuratezza la storia della cultura italiana. Venerdì 27 febbraio alle ore 9.15 presso la Sala Azzurra della Scuola Normale.

    Archivi del Novecento e storia della cultura. Giornata di studi su Luisa Mangoni

    Un incontro per ricordare la figura di una grande studiosa, scomparsa recentemente, che ha contribuito con il suo lavoro a indagare con passione e accuratezza la storia della cultura italiana. Venerdì 27 febbraio alle ore 9.15 presso la Sala Azzurra della Scuola Normale.

    Leggi il resto...

  • La seduzione dell’esotico nella musica barocca sarà al centro della prossima serata ai Concerti della Normale, intitolata La Rinascita di Osiride. L’esotismo e l’Oriente nell’Europa barocca. La tendenza fascinatoria per le terre lontane e seducenti emerge sotto forma di pittoresco citazionismo nelle opere di molti autori italiani e internazionali come Jean-Philippe Rameau, Georg Friedrich Händel, Georg Philipp Telemann, Alessandro Scarlatti, Giacomo Antonio Perti, Francesco Cavalli e Antonio Vivaldi, i quali cercarono di ri-trovare in questo altrove immaginario stimoli creativi intensi e prolifici. A interpretare queste suggestive strutture compositive, martedì 3 febbraio alle ore 21 al Teatro Verdi di Pisa, sarà […]

    L’esotico nella musica barocca con l’ensemble Concerto de’ Cavalieri. Questa sera al teatro Verdi di Pisa

    La seduzione dell’esotico nella musica barocca sarà al centro della prossima serata ai Concerti della Normale, intitolata La Rinascita di Osiride. L’esotismo e l’Oriente nell’Europa barocca. La tendenza fascinatoria per le terre lontane e seducenti emerge sotto forma di pittoresco citazionismo nelle opere di molti autori italiani e internazionali come Jean-Philippe Rameau, Georg Friedrich Händel, Georg Philipp Telemann, Alessandro Scarlatti, Giacomo Antonio Perti, Francesco Cavalli e Antonio Vivaldi, i quali cercarono di ri-trovare in questo altrove immaginario stimoli creativi intensi e prolifici. A interpretare queste suggestive strutture compositive, martedì 3 febbraio alle ore 21 al Teatro Verdi di Pisa, sarà […]

    Leggi il resto...

  • Giovedì 12 febbraio, alle ore 18 nella Sala XXIII della Biblioteca Ambrosiana di Milano (Piazza Pio XI), sarà presentata l’opera Giordano Bruno. Parole, concetti, immagini (2014, Edizioni della Normale). Realizzata in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Studi sul Rinascimento, la pubblicazione è la prima opera a carattere enciclopedico su Giordano Bruno: 3 volumi, 1.200 lemmi, 2.400 pagine per raccontare il pensiero del filosofo di Nola. Alla presentazione interverranno Michele Ciliberto, Presidente delle Edizioni della Normale, Saverio Ricci e Massimo Cacciari. Coordina il giornalista Armando Torno.   Milano, 3 febbraio 2015

    Alla Biblioteca Ambrosiana presentazione di Giordano Bruno. Parole, concetti, immagini

    Giovedì 12 febbraio, alle ore 18 nella Sala XXIII della Biblioteca Ambrosiana di Milano (Piazza Pio XI), sarà presentata l’opera Giordano Bruno. Parole, concetti, immagini (2014, Edizioni della Normale). Realizzata in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Studi sul Rinascimento, la pubblicazione è la prima opera a carattere enciclopedico su Giordano Bruno: 3 volumi, 1.200 lemmi, 2.400 pagine per raccontare il pensiero del filosofo di Nola. Alla presentazione interverranno Michele Ciliberto, Presidente delle Edizioni della Normale, Saverio Ricci e Massimo Cacciari. Coordina il giornalista Armando Torno.   Milano, 3 febbraio 2015

    Leggi il resto...

  • Il Centro Archivistico SNS ha reso operativo il sito dedicato all’Archivio Salviati (http://salviati.centroarchivistico.sns.it), considerato uno fra i maggiori e più importanti archivi privati italiani per quanto riguarda la storia dell’economia toscana ed europea. L’idea nasce dalla volontà di valorizzare e far conoscere una quantità inestimabile e variegata di materiali che abbracciano un periodo storico di più di settecento anni. Sarà dunque possibile consultare questo straordinario patrimonio che comprende  numerosi settori di studio per mezzo di differenti modalità di accesso. Attraverso la sezione denominata Inventario dei libri di commercio si potrà prendere visione dell’inventario sommario di tutte le serie di libri […]

    L’archivio Salviati disponibile online sul sito del centro archivistico

    Il Centro Archivistico SNS ha reso operativo il sito dedicato all’Archivio Salviati (http://salviati.centroarchivistico.sns.it), considerato uno fra i maggiori e più importanti archivi privati italiani per quanto riguarda la storia dell’economia toscana ed europea. L’idea nasce dalla volontà di valorizzare e far conoscere una quantità inestimabile e variegata di materiali che abbracciano un periodo storico di più di settecento anni. Sarà dunque possibile consultare questo straordinario patrimonio che comprende  numerosi settori di studio per mezzo di differenti modalità di accesso. Attraverso la sezione denominata Inventario dei libri di commercio si potrà prendere visione dell’inventario sommario di tutte le serie di libri […]

    Leggi il resto...

  •  un recente articolo pubblicato sulla rivista Nature Communications, di cui il primo autore è Andrea Gamucci (borsista post-doc della Scuola Normale Superiore e in staff al Laboratorio NEST), i ricercatori presentano una nuova classe di strutture elettroniche composte in cui un foglio di grafene monolayer (singolo strato) o bilayer (doppio strato) è posto in prossimità di un pozzo quantico ospitato in una eterostruttura di arseniuro di gallio.

    Il grafene porta gli effetti quantistici nei circuiti elettronici

    un recente articolo pubblicato sulla rivista Nature Communications, di cui il primo autore è Andrea Gamucci (borsista post-doc della Scuola Normale Superiore e in staff al Laboratorio NEST), i ricercatori presentano una nuova classe di strutture elettroniche composte in cui un foglio di grafene monolayer (singolo strato) o bilayer (doppio strato) è posto in prossimità di un pozzo quantico ospitato in una eterostruttura di arseniuro di gallio.

    Leggi il resto...