81 posti per allievo normalista. Pubblicato il bando

palazzocarovanaE’ stato pubblicato il bando per l’ammissione al Corso ordinario 2017/2018 della Scuola Normale. Il Corso ordinario è un percorso di studi che si svolge alla Scuola Normale in parallelo al corso di laurea presso l’Università di Pisa e vi si può accedere solo su concorso. 60 posti sono disponibili per il primo anno (28 per Scienze Umane, 32 per Scienze Matematiche e Naturali) e 10 posti per il quarto anno (rispettivamente 4 e 6).
In aggiunta, sono messi a concorso ulteriori posti per due corsi di laurea magistrale: Neuroscience (5 posti) e Materials and Nanotechnology (6 posti), attivati dalla Scuola Normale in collaborazione con l’Università di Pisa, per un totale di 81 posti complessivi.

Si può fare domanda di ammissione, iscrivendosi sull’apposito portale, entro mezzanotte del 10 agosto. I requisiti di accesso sono solo due: essere in possesso di un titolo di studio idoneo (diploma di maturità per chi accede al primo anno, di laurea triennale per chi accede al quarto anno); non avere compiuto rispettivamente 22 anni e 25 anni (il bando completo).

Le prove si svolgeranno a Pisa tra agosto e settembre, sono scritte e orali e riguardano l’area umanistica o l’area scientifica, a seconda dell’ambito disciplinare scelto dal candidato per la propria carriera accademica.

La selezione accurata è fondamentale per garantire la qualità molto elevata degli allievi: il livello della preparazione degli allievi deve essere alto per rispondere alle richieste in termini di performance accademica e generalmente coloro che superano le prove avranno le doti per mantenere lo status di “normalista” per tutta la durata del cursus studiorum.

Il voto di maturità, per chi concorre al primo anno, o di laurea di primo livello, per chi concorre al quarto, non sono valutati in sede di esame, così come ogni altro titolo pregresso.