A “I concerti della Normale” Gabriele Carcano interpreta alcune delle pagine più suggestive di Schumann e Beethoven. 7 dicembre

Un’altra serata con protagonista la musica da pianoforte per “I concerti della Normale”. Gabriele Carcano interpreterà alcune delle pagine più suggestive della musica di Schumann e Beethoven, mercoledì 7 dicembre, alle ore 21 al teatro Verdi di Pisa. Considerato tra gli astri nascenti del pianismo internazionale, Carcano si esibirà nell’Arabesque, op. 18 e nel Davidsbündlertänze, op. 6 di Robert Schumann, e nella Sonata in fa maggiore, op. 54 e nella celebre “Appassionata” Sonata in fa minore, op. 57, di Ludwig Van Beethoven.

Nato a Torino nel 1985, Gabriele Carcano si diploma a diciassette anni al Conservatorio Giuseppe Verdi della sua città. Si perfeziona sotto la guida di Andrea Lucchesini all’Accademia di musica di Pinerolo e successivamente a Parigi con Nicholas Angelich, Aldo Ciccolini e Marie Françoise Bucquet.

Nel 2004 vince il Premio Casella al Concorso Premio Venezia. Nel gennaio 2010 è insignito del Borletti Buitoni Trust Fellowship, riconoscimento prestigioso che lo inserisce tra i migliori giovani talenti della scena musicale internazionale, e che gli procura un immediato invito al festival di Marlboro nell’estate 2010, da parte di Mitsuko Uchida. Nella primavera 2012 farà parte dei solisti del Marlboro Festival in una tournée che toccherà le più importanti serie di musica da camera negli Stati Uniti.