Ad Arcidosso il terzo workshop sullo studio chimico fisico dell’ambiente

La Scuola Normale in collaborazione con il Comune di Arcidosso organizza presso il Castello Aldobrandesco, dal 21 al 23 giugno, il convegno “Problems in discrete dynamics: rare events, networks, clustering and related topics”. Il tema trattato è quello dei problemi legati alla dinamica discreta in sistemi biochimici e verranno affrontate le applicazioni di tecniche chimico-fisico-matematiche a problematiche biologiche che riguardano lo studio dell’ambiente. Sarà l’occasione anche per presentare studi e analisi sull’ecosistema abitato dall’uomo.

Si tratta del terzo workshop che si tiene ad Arcidosso, in provincia di Grosseto, nell’ottica di esportare sul territorio alcuni temi della ricerca e dell’attività scientifica che si svolge alla Normale. In questo contesto giovedì 21 giugno alle ore 18.00 al Castello Aldobrandesco verranno presentati alla popolazione gli obiettivi e le ricerche che saranno oggetto del workshop. Per il tema trattato in questa occasione, saranno invitati a partecipare rappresentanti dell’ARS e dell’ARPAT.

Il comitato organizzatore del convegno è costituito da Vincenzo Barone (Direttore Scuola Normale Superiore di Pisa), Armando Bazzani (Università di Bologna), Paolo Freguglia (Università di L’Aquila) e Monica Sanna (Scuola Normale Superiore di Pisa). Interverranno nell’ordine, durante i tre giorni previsti: Francesco Stellato (UniRoma2), Paolo Freguglia (UnivAQ), Armando Bazzani (UniBO), Marco Fusè (SNS), Daniela Nuvolone (ARS Toscana), Flavio Bertini (UniBO), Sergio Rampino (SNS), Daniel Remondini (UniBO), Stefano Sinigardi (UniBO), Balasubramanian Chandramouli (IITGe), Silvia Morante (UniRoma2), Giancarlo Rossi (UniRoma2), Ivano Gartner (ARPAT Toscana) e Luigi Ponti (ENEA Casaccia).

Pisa, 19 giugno 2018