Corsi di orientamento 2012: a San Miniato circa 400 studenti selezionati dalla Normale


E’ iniziata la stagione 2012 dell’orientamento della Scuola Normale, un programma di lezioni per indirizzare i più meritevoli studenti del paese alla migliore scelta di studi universitari. Corsi organizzati dalla Scuola Normale e finanziati, per la prima volta quest’anno e per il prossimo quinquennio, dal Ministero dell’Università e della Ricerca, che ha reputato questa iniziativa ormai decennale un antidoto alla dispersione del talento.

Sei giorni in cui i ragazzi assisteranno a lezioni universitarie, all’interno della Fondazione Conservatorio Santa Chiara, tenute da insigni docenti del mondo accademico e da esponenti delle istituzioni e delle professioni. L’obiettivo è orientare ragazzi brillanti alla scelta universitaria più consona alle proprie attitudini, o magari “disorientarli” se una scelta è già stata maturata e, alla prova delle lezioni e del confronto diretto in un’aula universitaria, si rivela inadeguata.

Si inizia alle ore 17 di lunedì 25 giugno, con la lezione di Fabio Beltram, fisico della materia e Direttore della Normale; si prosegue nelle giornate successive con lo storico Andrea Giardina, il Giudice della Corte Costituzionale Sabino Cassese, il professore di geometria Angelo Vistoli, l’egittologa Marilina Betrò, lo storico della filosofia medievale Amos Bertolacci, il cardiologo Michele Emdin, il linguista Luca Serianni, il Direttore del “Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci” Marco Bazzini, lo storico contemporaneo Alberto Mario Banti, l’ingegnere elettronico Andrea Massa, il logico matematico Daniele Mundici, l’economista Alberto Quadrio Curzio, il biologo molecolare Roberto Sitia, il chimico inorganico Lorenzo Di Bari, lo storico delle dottrine politiche Angelo D’Orsi. In più seminari e attività di tutorato saranno curati da perfezionandi della Scuola Normale.

I corsi si rivolgono a brillanti studenti in procinto di frequentare l’ultimo anno delle scuole medie superiori e provenienti da tutte le regioni d’Italia e dall’estero, selezionati questo inverno tra circa 1.300 nominativi. Da quest’anno la Fondazione Conservatorio Santa Chiara di San Miniato ha assunto il ruolo di polo italiano dedicato all’orientamento degli studenti più promettenti delle scuole superiori, concentrando in un’unica sede corsi che precedentemente si svolgevano in altre città italiane. In collaborazione con l’Università di Trento, la Scuola Normale organizzerà inoltre un quinto corso di orientamento in programma a Rovereto (TN) dal 29 agosto al 4 settembre.