Corsi di orientamento della Normale. Inaugurazione della stagione 2015

Orientamento_SantaChiaraQuale sarà la facoltà universitaria giusta per il proprio futuro? Una scelta fondamentale che non sempre è facile prendere.  Per questo motivo la Scuola Normale Superiore organizza ogni anno corsi di orientamento dedicati ai migliori studenti degli istituti italiani che stanno per affrontare l’ultimo anno delle scuole medie superiori. L’obiettivo è quello di indirizzare i ragazzi, selezionati in base a particolari meriti scolastici, a comprendere meglio quale percorso intraprendere nella  futura carriera universitaria, offrendo loro una serie variegata di iniziative di approfondimento culturale e scientifico con le quali confrontare le proprie effettive aspirazioni e predisposizioni. Da domenica 14 a venerdì 19 giugno a San Miniato, in provincia di Pisa, presso il Conservatorio di Santa Chiara, 89 giovani studenti potranno assistere a lezioni, incontri e seminari tenuti da illustri docenti provenienti non solo dalle migliori università d’Italia, ma anche dal mondo delle professioni.

Il corso inizierà con la lezione del Direttore della Normale, nonché fisico della materia, Fabio Beltram, e proseguirà nei giorni successivi con gli interventi di studiosi esperti in vari ambiti disciplinari (programma corso).

Gli 89 studenti che prenderanno parte a questa prima fase provengono da tutta Italia e non solo. Nel dettaglio: 7 dal Piemonte, 4 dal Veneto e 4 dalla Liguria, 3 dall’Emilia Romagna, 10 dalla Lombardia, 11 dalla Toscana, 5 dal Trentino Alto Adige e 5 dalle Marche, 4 dalla Basilicata, 3 dalla Campania, 7 dal Lazio, 6 dalla Puglia, 3 dalla Sardegna, 2 dall’Umbria e 2 dal Molise, 7 dalla Sicilia, 2 dall’Abruzzo e 2 dalla Calabria, 1 dal Friuli Venezia-Giulia e 1 dall’Ungheria.

A questo corso ne seguiranno, nel prosieguo dell’estate, altri quattro, sempre a San Miniato, e rispettivamente nei periodi compresi dal 21 al 26 giugno, dal 2 al 7 luglio, dal 29 agosto al 3 settembre e infine dal 5 al 10 settembre. Una grande occasione di crescita e di maturazione a cui quest’anno parteciperanno complessivamente circa 500 ragazzi e ragazze provenienti da tutte le regioni d’Italia e da scuole italiane all’estero come gli Stati Uniti, la Germania, la Romania, la Grecia e la Turchia. Oltre 3mila le candidature pervenute questo inverno.

Pisa, 12 giugno 2015