Corsi di orientamento della Normale. Si inizia a san Miniato il 26 giugno con i primi 90 studenti

Orientamento_SantaChiaraNNUna nuova generazione di studenti si incontra questa estate ai corsi di orientamento della Scuola Normale. Sono i ragazzi nati tra il 1995 e il 1996 appena promossi in quinta superiore: il prossimo anno una decisione fondamentale per il proprio futuro, la scelta della facoltà universitaria giusta. Vietato sbagliare. Per questo la Normale mette a disposizione di  450 studenti selezionati in un ventaglio di oltre 2.500 candidati l’opportunità di assistere in anteprima a vere e proprie lezioni universitarie, con docenti di assoluto livello provenienti dalle Università di tutta Italia, ma anche dal mondo delle professioni.

Durante 5 appositi corsi della durata di 6 giorni, gruppi di 90 ragazzi avranno modo di capire quale ambito disciplinare sia più congeniale alle proprie predisposizioni, assistendo alle lezioni, intervenendo in seminari didattici, vivendo a stretto contatto con coetanei di cui condividere aspirazioni ed esperienze, come in un vero campus. Il primo dei corsi in programma questa estate inizia mercoledì 26 giugno a San Miniato. Lezione inaugurale del giudice della Corte costituzionale Sabino Cassese dal titolo “Che cos’è la democrazia”. Nei giorni successivi, sempre a San Miniato, si prosegue con la nanoscienza, la robotica, la filologia, la chimica, la storia e molte altre discipline.

Il secondo corso si terrà ancora a San Miniato dal 25 al 30 luglio, con altri 90 studenti e un ventaglio di altri docenti. Poi a Roma, per la prima volta da quando l’orientamento della Normale è divenuto una iniziativa stabile, dal 26 al 31 luglio. Il corso si tiene nel prestigioso Palazzo Corsini, sede dell’Accademia Nazionale dei Lincei. Infine i corsi di Rovereto a  fine agosto e ancora San Miniato a inizio settembre. Per prendere parte a uno di questi ultimi due è possibile fare domanda fino al 12 luglio.