Daniele Rustioni dirige Narek Hakhnazaryan per i Concerti della Normale. Serata dedicata a Claudio Abbado

Narek_Hakhnazaryan 2Per i Concerti della Normale questa sera al Teatro Verdi di Pisa il maestro Daniele Rustioni dirigerà il giovane violoncellista Narek Hakhnazaryan e l’Orchestra della Toscana in una serata che la Scuola Normale, la Fondazione Teatro Verdi e la Fondazione Orchestra della Toscana dedicano al maestro Claudio Abbado, recentemente scomparso. Il programma al Teatro Verdi prevede tra l’altro musiche di Mendelssohn e Schumann con una delle stelle concertismo internazionale. Il passaporto per la celebrità gliel’ha siglato Rostropovich in persona, poi la fondazione, che del leggendario violoncellista porta il nome, l’ha ingaggiato tra i propri portabandiera nel mondo. E’ anche grazie a queste referenze e alla medaglia d’oro al concorso Čajkovskij di Mosca conseguita nel 2011 che il giovane violoncellista armeno Narek Hakhnazaryan ha richiamato le attenzioni dei principali teatri e della stampa su di sé. Il Concerto di Schumann in programma, caposaldo romantico del repertorio violoncellistico, sarà incastonato all’interno di un programma che declina la notte in chiave ottocentesca (Martucci) e novecentesca (Dallapiccola), e porta poi la Sinfonia di un Mendelssohn adolescente, la prima che il compositore tedesco ritenne degna di dare alle stampe.