Fermat Prize a Camillo De Lellis, matematico ex allievo della Normale

DSC_1253_webCamillo De Lellis è il vincitore 2013 del Fermat Prize, importante riconoscimento per i matematici. De Lellis, che ha studiato alla Scuola Normale e si è perfezionato con Luigi Ambrosio, preside della Classe di Scienze della Normale, attualmente ricopre la carica di professore ordinario di matematica presso l’Università di Zurigo.

Si è aggiudicato il Fermat per il suo importante contributo agli studi (in collaborazione con László Székelyhidi) sulle congetture di Onsager in merito alle soluzioni dissipative delle equazioni di Eulero e per i suoi lavori sulla regolarità delle superfici minime.

Il premio Fermat per la matematica viene attribuito a settori della matematica quali il calcolo delle variazioni, i fondamenti della probabilità e della geometria analitica, la teoria dei numeri. Viene assegnato dal 1989 ogni due anni dall’L’Institut de Mathématiques di Tolosa ed ha visto tra i vincitori delle scorse edizioni, tra gli altri, lo stesso Luigi Ambrosio.