Gianpiero Rosati e Vincenzo Barone presidi di Scienze Umane e di Scienze Matematiche e Naturali

La Scuola Normale Superiore ha eletto due nuovi presidi per la sede di Pisa. Sono Gianpiero Rosati, preside della Classe di Scienze Umane, e Vincenzo Barone, preside della Classe di Scienze Matematiche e Naturali. I docenti sono stati eletti nelle sedute dei rispettivi Consigli di Classe, venerdì 11 settembre Rosati e oggi, martedì 15 settembre, Barone, entrambi alla prima votazione. Il collegio elettivo era composto da tutti i professori afferenti alla Classe accademica di riferimento, nonché da rappresentati dei ricercatori e degli allievi (ordinari e perfezionandi) di ciascuna Classe. Gianpiero Rosati, professore ordinario di Lingua e Letteratura latina, succede a Michele Ciliberto mentre Vincenzo Barone, ordinario di Chimica Teorica e Computazionale, succede a Luigi Ambrosio. I due nuovi presidi entreranno in carica a partire dal primo novembre, per i prossimi 3 anni accademici. A breve sarà convocato il consiglio di classe dell’Istituto di Scienze Umane e Sociali di Firenze, per eleggere anche il Preside di questa Classe accademica.

Vincenzo Barone, laureatosi all’Università Federico II di Napoli, continua la sua formazione presso le Università di Marsiglia, Grenoble, Parigi, Erlangen-Nurenberg, Montreal e Berkeley. Nel 1994 diventa Professore Ordinario in Chimica Fisica e dal 2008 è Professore Ordinario di Chimica Teorica e Computazionale alla Scuola Normale Superiore. E’ stato Presidente del GEV per la Chimica dell’ANVUR, membro del CNGR, Presidente della Società Chimica Italiana. E’ socio corrispondente dell’Accademia dei Lincei, medaglia Sacconi, membro della Royal Society of Chemistry, dell’International Academy of Quantum Molecular Sciences e della European Academy of Sciences.

Laureatosi all’Università di Firenze, Gianpiero Rosati è stato poi perfezionando e ricercatore presso la Scuola Normale e presso l’Università di Firenze. Professore associato presso l’Università di Pavia (1987-93) e poi alla Scuola Normale (1993-94), dal 1994 al 2012 ha insegnato come ordinario di Letteratura latina presso l’Università di Udine (dove dal 2010 al 2012 è stato anche direttore della Scuola Superiore). Dall’inizio del 2013 insegna Filologia latina alla Scuola Normale. E’ stato membro del GEV 10, in rappresentanza del settore “Lingua e letteratura latina”, nell’ambito della Valutazione della Qualità della Ricerca (VQR) per gli anni 2004-2010 promossa dall’ANVUR. È membro della Academia Europaea.