Giorno della Memoria. Dieter Pohl: “New Empires of Violence 1930-1945”

EmpiresMartedì ​26 gennaio, alle ore 17 presso la Sala Azzurra del​ Palazzo della Carovana, il professor Dieter Pohl​ terrà una conferenza in occasione del Giorno della Memoria. Pohl, tra gli storici tedeschi di riferimento a livello internazionale per gli studi sul nazismo e sulla Shoah, parlerà di​ “New Empires of Violence 1930-1945”. ​ La conferenza è aperta a tutto il pubblico.​

Dieter Pohl dopo aver lavorato molti anni come collaboratore scientifico per il prestigioso Istituto di storia contemporanea di Monaco, dal 2010 insegna storia contemporanea all’Università di Klagenfurt, in Austria, dove tiene il corso di studi sull’Europa sud-orientale. Difficile sintetizzare i suoi numerosi ambiti di ricerca che vanno dalla storia dell’ex Unione Sovietica ai crimini comunisti dopo il 1945, dalle politiche di occupazione e di sterminio nazista alla violenza nel XX secolo, alla storia contemporanea della Polonia e dell’Ucraina.

Nel​la storiografia internazionale sulla Shoah, Pohl si è distinto per gli studi approfonditi sul genocidio in Polonia e in particolare nel distretto di Lublino e nel Governatorato generale (“Von der ‘Judenpolitik’ zum Judenmord. Der Distrikt Lublin des Generalgouvernements 1939-1944”, 1993) e soprattutto sulla Galizia tra il 1941 e il 1944, alla quale ha dedicato un’analisi meticolosa e basata su un enorme corpus di documenti, in gran parte proveniente dagli archivi ucraini e polacchi resi accessibili dopo il crollo del blocco sovietico.

​Pisa, 25 gennaio 2016​