Gli studenti della Normale sfidano il St John’s College di Oxford in una partita di calcio

Studenti di Oxford contro studenti della Normale di Pisa. Si sfideranno non nelle aule universitarie, in cervellotiche prove di conoscenza umanistica e scientifica, ma su un campo di calcio, quello della squadra Ponte delle Origini nella zona di Porta fiorentina, località La Cella. Sabato 7 luglio, alle 18, gli allievi normalisti indosseranno maglietta e calzoncini per cimentarsi con la super squadra del St John’s College della Oxford University, in tourné in questi giorni in Italia contro alcune compagini studentesche di accademie fiorentine.

Gli studenti britannici non si sono sottratti al guanto di sfida lanciato dalla Normale, in particolare dal prorettore all’internazionalizzazione, Andrea Ferrara, che tra l’altro è coordinatore del progetto “Origins Bridge”, da cui la squadra di calcio Ponte delle Origini appena promossa in seconda categoria ha tratto ispirazione per il proprio nome. Faranno quindi tappa anche a Pisa per un fuori programma contro gli allievi della Scuola di Piazza dei Cavalieri.  I normalisti hanno “improvvisato” una formazione tra scienziati e letterati, sperando di ben figurare a cospetto di un team collaudato e che gareggia abitualmente in tornei interuniversitari, in un clima che sarà, comunque vada, di allegria e di sana competizione sportiva.

Fanno parte della squadra della Normale gli allievi Luca Basta, Gianmichele  Blasi, Vasco Cavina, Stefano Cusumano, Alessandro De Laurentiis, Donato Farina, Tommaso Giovannini, Farzad Kianvash, Marco Malandrone, Ennio Mangiacotti, Giorgio Motisi, Pietro Pelliconi, Edoardo Peruzzi, Elia Pizzati, Simone Salvatore, Battista Salvi.

La squadra del St John’s College, prestigiosa istituzione universitaria con cui la Normale sta rinnovando una convezione di scambio, è allenata da Joey Gompels ed è composta da 15 elementi.

Pisa, 5 luglio 2018