Global Leaders’Summit

La Normale con Aiesec, la più grande organizzazione mondiale di studenti universitari, per presentare per la prima volta in Italia il 51° Global Leaders’Summit. L’evento riunisce a Roma centinaia di partecipanti provenienti da 6 continenti e 107 Paesi e prevede oltre quattromila studenti romani durante l’intero programma di eventi. 17-26 febbraio 2009.

La cerimonia di apertura è prevista per Martedì 17 Febbraio alle ore 9.00 presso L’Aula Magna

dell’Università La Sapienza di Roma, e vedrà la partecipazione del Sottosegretario alla

Presidenza del Consiglio Dott. Gianni Letta, del Ministro della Gioventù On. Giorgia Meloni e del

Dott. John Brahim, Member of Capgemini Group Management Board.

La tematica sviluppata nel 51° Global Leaders’ Summit 2009 è la Diversità che verrà analizzata

sotto diversi aspetti. Diversi interlocutori si confronteranno sul tema attraverso quattro

contemporanee tavole rotonde che avranno luogo il 17 Febbraio a partire dalle ore 12:00 presso

la Facoltà di Economia dell’Università La Sapienza di Roma.

Le tematiche trattate saranno:

• Innovazione attraverso la diversità (Innovation through Diversity). Partecipano il Presidente di

Vodafone Italia, l’Amministratore Delegato di Capgemini, la Fondazione Internazionale Don Luigi

di Liegro ed il Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione.

• Le migrazioni quali fattori di sviluppo del mercato (A migration-driven market). Partecipano

L’Oréal, DHL Express, il Parlamento Europeo in Italia e PricewaterhouseCoopers.

• Società internazionali (World Companies). Partecipano l’Amministratore Delegato di SIMEST, il

Comitato Rapporti Internazionali Giovani Imprenditori di Confindustria, Microsoft ed il Ministero

del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali.

• Fonti di energia sostenibili (Sustainable Sources of Energy). Partecipano ABB e la Rappresentanza

in Italia della Commissione Europea.

AIESEC è un’organizzazione internazionale interamente gestita da studenti universitari con

l’obiettivo di facilitare lo scoperta del proprio potenziale e sviluppare le competenze necessarie

per entrare preparati nel mondo del lavoro creando un impatto positivo nella società.

AIESEC è attiva da oltre sessanta anni ed ha avuto tra le sue fila importanti esponenti come Bill

Clinton e il premio Nobel per la Pace 2008, Martti Ahtisaari. In Italia AIESEC, nata 1953, è

presente in 21 università ed è coordinata da un comitato nazionale con sede a Milano.

La Scuola Normale parteciperà all’evento con uno stand espositivo.