Grasso: la mafia si sconfigge con la cultura della legalità

La lotta alla mafia e la cultura alla legalità sono i temi affrontati dal procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso nell’incontro alla Scuola Normale del 15 giugno 2012. Protagonista in prima linea del maxi processo che alla fine degli anni Ottanta vide 475 imputati, Grasso ha raccontato in “Liberi Tutti. Lettera a un ragazzo che non vuol morire di mafia”(Sperling & Kupfer, 2012) la sua esperienza di giudice: “per i giovani privi di prospettive di impiego e le persone abbandonate dalle istituzioni a volte è più facile stare dalla parte della mafia piuttosto che contro di essa”.

Immagine anteprima YouTube