Il Placement alla Scuola Normale: progettare nuovi futuri professionali

Servizio di placement alla scuola normaleSempre più spesso allievi della Scuola che hanno brillantemente concluso il corso ordinario o il corso di perfezionamento si trovano a pensare al proprio futuro professionale in termini nuovi: la Scuola ha attivato uno specifico servizio di Placement che è operativo dalla fine dei febbraio.

di Elisa Guidi

Gli allievi non guardano più soltanto ai tradizionali sbocchi di ricerca di insegnamento ma dimostrano un crescente interesse verso percorsi alternativi. Le profonde trasformazioni in atto nel mondo del lavoro (ridistribuzione e ridefinizione dell’offerta lavorativa, nuove normative e legislazione del lavoro), infatti, hanno condotto o stanno conducendo ad un radicale e creativo ripensamento del senso e dell’impiegabilità delle tradizionali lauree “pure”, umanistiche e scientifiche. Questa piccola rivoluzione è stata accolta anche a livello istituzionale: l’articolo 1 del nuovo Statuto in via di approvazione pone tra gli obiettivi della Scuola anche la «trasmissione delle competenze acquisite anche alla pubblica amministrazione e al mondo delle professioni». Un buon indicatore di questa nuovo indirizzo è fornito anche dal crescente numero di richieste di tirocinio pervenute dall’avvio del servizio (2002) ad oggi.

Un numero sempre più alto di studenti, anche durante il corso di perfezionamento, decide infatti di svolgere un periodo di formazione professionalizzante presso testate giornalistiche o radiotelevisive, case editrici, ambasciate o istituti italiani di cultura all’estero, aziende informatiche ecc.: indubbiamente per arricchire il loro bagaglio culturale ma anche, e forse soprattutto, per mettere alla prova le proprie capacità e sperimentare percorsi professionali che permettano di mettere a frutto in modo nuovo le competenze specifiche e trasversali acquisite durante gli studi in Normale.

Per assistere in maniera più organica gli allievi in questa fase di studio, focalizzazione e “progettazione” del proprio futuro professionale la Scuola ha attivato un servizio di Placement (LINK) che è operativo dalla fine dei febbraio. Varie le attività previste e tutte finalizzate a favorire il contatto positivo e costruttivo dello studente con il mondo del lavoro: dall’assistenza nella stesura del curriculum vitae, all’orientamento generale verso le scelte professionali, all’organizzazione di seminari e giornate di studio con esperti del settore del risorse umane e di incontri con aziende, alla ricerca di concrete possibilità di inserimento professionale nei settori di interesse, in Italia ma anche all’estero.

Per informazioni

Placement Service

Tel. 050509307

e-mail: placement@sns.it