Informazione, democrazia e sistemi di comunicazione

Incontro con ferruccio de bortoli ai venerdì del direttoreVenerdì 20 gennaio 2006, ore 17.00, Aula Bianchi, Palazzo della Carovana

Incontro con Ferruccio De Bortoli ai Venerdì del Direttore

Nasce il 20 maggio 1953 a Milano, dove compie gli studi ed ottiene la laurea in Giurisprudenza presso l’Università Statale. Nel 1973 esordisce come praticante per il «Corriere dei Ragazzi»; ottenuta l’iscrizione all’ordine dei giornalisti, fino al 1978 è articolista del «Corriere dell’Informazione». Approda nel 1979 al «Corriere della Sera», lavorando prima come cronista, per poi specializzarsi in questioni economiche, sindacali e di attualità politica. Diventa in seguito caporedattore del settimanale «L’Europeo» e, per sei mesi, del «Sole 24 Ore», sempre occupandosi principalmente di attualità economica.

All’aprile 1987 risale il ritorno al «Corriere della Sera», dove rimarrà per quindici anni: da caporedattore della pagina economica, nel 1993 diventa vicedirettore responsabile; quattro anni dopo succede a Paolo Mieli come direttore della testata. Collabora, nel frattempo, con i periodici «Res Publica» e «Class». Nel 2003 lascia via Solferino; dopo un periodo da editorialista per «La Stampa», nel gennaio 2005 è nominato direttore del «Sole 24 Ore», e direttore editoriale del gruppo legato al più importante quotidiano economico nazionale.

È stato vicepresidente dell’Associazione Italiana Editori, ed amministratore delegato di R.C.S. Libri; attualmente è membro della Società Italiana per gli Affari Economici. La sua idea di giornalismo è tutta raccolta nel titolo dell’editoriale con cui, l’8 maggio 1997, inaugura l’esperienza di direttore al «Corriere»: Vi informeremo correttamente, senza nascondere nulla .

Approfondimento