La biblioteca ideale di Giordano Bruno

Giordano brunoSu Internet, tutti i testi volgari e latini di Giordano Bruno corredati dalle loro fonti e dagli indici dei nomi. Un progetto in collaborazione tra Signum e INSR.

Pensato nell’ambito delle iniziative del Comitato nazionale per le celebrazioni di Giordano Bruno nel quarto centenario della morte presieduto da Michele Ciliberto, questo progetto è stato realizzato grazie alla collaborazione tra l’Istituto Nazionale di Studi sul Rinascimento e Signum, Centro di Ricerche Informatiche per le Discipline Umanistiche della Scuola Normale Superiore di Pisa. Obiettivo del sito è non solo quello di ospitare l’intera opera bruniana, ma anche quello di offrire la raccolta delle fonti utilizzate dal Nolano nell’ambito della sua ricerca e produzione filosofica, consentendo così un accesso privilegiato alla biblioteca ideale di Giordano Bruno.

Il lavoro è concepito come suscettibile di cambiamenti in relazione ai progressi che la ricerca sul filosofo nolano compirà. Per questa sua natura ricettiva, l’offerta è pensata come uno strumento di ricerca sempre attuale, del quale gli studiosi di Giordano Bruno potranno avvalersi costantemente.

La consultazione, effettuabile grazie a TReSy, è estremamente flessibile e consente di accedere direttamente sia ai testi o, in alternativa, alle sezioni degli indici dei nomi e a quella delle fonti, dalle quali è poi possibile risalire ai passi specifici delle singole opere.