La European Mathematical Society premia due giovani normalisti

Assegnati oggi, 2 luglio, in apertura del VI convegno della European Mathematical Society, la più importante organizzazione europea dedicata allo sviluppo della matematica, 10 premi riservati a matematici europei under 35. Gli unici due italiani ad aggiudicarsi i prestigiosi riconoscimenti sono  entrambi ex allievi della Scuola Normale: Corinna Ulcigrai, allieva del corso ordinario dal 1998 al 2002 e Alessio Figalli, allievo del corso ordinario e del corso di perfezionamento (dal 2002 al 2007).

La European Mathematical Society (EMS), invita ogni quattro anni matematici di tutto il mondo a questo importante evento, per un totale di quasi mille matematici coinvolti. Il sesto congresso si sta svolgendo a Cracovia, in Polonia, i precedenti appuntamenti si sono tenuti a Parigi, Budapest, Barcellona, Stoccolma e Amsterdam. Durante l’apertura del congresso è stata annunciata l’assegnazione di 10 premi a giovani ricercatori under 35, di nazionalità europea o che hanno lavorato in Europa, in riconoscimento del loro fondamentale contributo agli studi matematici. I vincitori sono stati selezionati da un comitato di circa 15 matematici riconosciuti a livello internazionale, che copre una grande varietà di campi ed è presieduto dal Prof. Frances Kirwan (Oxford, UK). Alcuni dei vincitori delle precedenti edizioni, si sono poi aggiudicati il più importante riconoscimento per giovani matematici, la Medaglia Fields.

Corinna Ulcigrai, 32 anni, ha conseguito il diploma in matematica presso la Scuola Normale Superiore di Pisa (2002) e ha poi svolto il suo dottorato in matematica all’Università di Princeton (2007), sotto la supervisione di Ya. G. Sinai. Dall’agosto 2007 è un insegnante e uno RCUK Fellow presso l’Università di Bristol. La European Mathematical Society le ha assegnato un premio peri suoi studi che hanno fatto “progredire la nostra comprensione dei sistemi dinamici e le caratterizzazioni matematiche del caos, e soprattutto per aver risolto una lunga questione fondamentale sulla proprietà di miscelazione per i flussi di superficie localmente Hamiltoniani”.

Alessio Figalli, 28 anni, laureato in matematica presso la Scuola Normale Superiore di Pisa (2006) e perfezionando alla Normale e all’Ecole Normale Supérieure di Lione (2007) è attualmente professore presso l’Università del Texas, a Austin. Si aggiudica il premio “per i suoi fondamentali contributi alla teoria della regolarità per mappe di trasporto ottimale, alla versione quantitativa di disuguaglianze geometriche e funzionali e alla soluzione parziale delle congetture di Mather e Mané nella teoria dei sistemi dinamici”.