La Nasa interessata a una ricerca di due studiose alla Scuola Normale

j1148_xray_jpgMaria Orofino e Simona Gallerani (rispettivamente allieva PhD e ricercatrice di astrofisica alla Scuola Normale) sono le coautrici, insieme ad altre quattro scienziate, di uno studio tutto al femminile sull’origine dei buchi neri nell’universo primordiale, pubblicato dalla rivista Monthly Notices of Royal Astronomical Society. Lo studio ha destato l’attenzione della Nasa e oggi ne dà notizia Repubblica.it

Pisa, 31 maggio 2017