ERC a Francesco Giazotto del Laboratorio NEST

GiazottoFrancesco Giazotto, del Laboratorio NEST, si è aggiudicato uno dei Consolidator Grant che l’agenzia europea ERC ha assegnato nel 2013. Il progetto di ricerca indagherà gli effetti del controllo, della misura, della distribuzione, e della conversione di calore in dispositivi su scala nanometrica e ha per titolo “COherent MANipulation and Control of HEat in solid-state nanostructures: the era of coherent caloritronics”, acronimo COMANCHE. Giazotto sarà coadiuvato da un team con 4 ricercatori che lo affiancheranno per una durata di 5 anni. L’ammontare del Grant è 1.755.000. euro.

Il progetto di ricerca intende impostare il terreno sperimentale per l’investigazione e la realizzazione di una nuova branca della scienza, chiamata “caloritronica coerente”, che permetta di manipolare e controllare la corrente di calore in nanostrutture in stato solido tramite l’utilizzo della fase quantistica, e produrre nano-dispositivi come i transistor di calore, interruttori termici, e diodi di calore. Attraverso questi nuovi dispositivi prototipo saranno poi analizzati vari fenomeni di fisica di base  legati al flusso di calore. Le nuove conoscenze acquisite da questi esperimenti si pensa possano avere un impatto fondamentale e ampio in vari campi della scienza: dalla termodinamica alla fisica termica su scala nanometrica, dalla nanoelettronica alla computazione quantistica.