Le Edizioni della Normale al London Book Fair

London book fairDal 16 al 18 aprile le Edizioni della Normale portano a Londra le ultime pubblicazioni, da Campanella a Garin, passando per Heidegger, Ariosto e Tasso. Al London Book Fair ci sarà spazio anche per i testi scientifici della Normale con gli ultimi due volumi di Matematica, Cultura e Società. Intanto, le Edizioni sbarcano sul sito internet americano dedicato all’editoria italiana, www.italbooks.com.

Anche quest’anno le Edizioni della Normale saranno presenti al London Book Fair. La fiera, che si svolgerà nella capitale inglese dal 16 al 18 aprile 2007, è considerata uno degli appuntamenti più rilevanti a livello internazionale per il mondo che ruota intorno alle case editrici. Nata con l’impegno di incoraggiare i nuovi talenti ed introdurli nell’universo delle pubblicazioni, la fiera, che quest’anno durerà tre giorni, promette di attrarre un pubblico internazionale fatto di editori, agenti, autori, professionisti delle case editrici e delle grandi librerie e giornalisti.

In questa importante occasione non mancheranno le Edizioni della Normale, che saranno ospitate all’interno dello stand collettivo “Punto Italia”, realizzato dall’Associazione Italiana Editori (AIE) e dall’Istituto Nazionale per il Commercio con l’Estero (ICE).

Le Edizioni della Normale avranno hanno un riferimento sulla rete: l’ICE di Chicago, istituto specializzato nell’editoria, ha infatti inserito una parte delle case editrici aderenti al Punto Italia di Londra, compresa quella della Normale, sul sito web http://www.italbooks.com/, che si sta affermando come punto di riferimento per la promozione dell’editoria italiana verso il mercato americano, registrando un grande numero di contatti soprattutto da parte di docenti, bibliotecari, amministratori di università e centri di istruzione.


Le Edizioni porteranno all’attenzione dei visitatori del London Book Fair testi di filosofia, come Apologia pro Galileo di Tommaso Campanella o La logica, la mistica, il nulla. Una interpretazione del giovane Heidegger di Stefano Poggi o ancora Ermetismo del Rinascimento di Eugenio Garin, di letteratura, come il libro Fra Ariosto e Tasso: vicende del poea narrativo. Con un’appendice di studi cinque-secenteschi di Guido Sacchi e di storia e religione come Salvezza delle anime, disciplina dei corpi. Un seminario sulla storia del battesimo a cura di Adriano Prosperi. Per quanto concerne la produzione scientifica delle Edizioni, nello stand londinese troveranno spazio Matematica, Cultura e Società 2004 e Matematica, Cultura e Società 2005, pubblicazioni che raccolgono le lezioni pubbliche sulle applicazioni della matematica organizzate dal Centro di Ricerca Matematica Ennio De Giorgi della Scuola Normale Superiore.

I volumi delle Edizioni della Normale al London Book Fair