Maggioranze parlamentari. Se ne discute alla Normale

PISA, 4 maggio 2018. Nell’ambito della collaborazione fra Scuola superiore Sant’Anna, Scuola Normale superiore, Camera dei deputati e Senato della Repubblica nel campo degli studi sul diritto e la storia del Parlamento, si terrà martedì 8 maggio, alle ore 15, nella Sala Stemmi della Normale in Piazza dei Cavalieri, un seminario sul tema “Maggioranze parlamentari e Parlamenti dopo due elezioni storiche”. Si discuterà in una prospettiva storica la reazione delle forze politiche e delle istituzioni nel 1948 e nel 1919 a seguito di due elezioni molto combattute, ma che non hanno prodotto una chiara maggioranza.

Introdurrà il seminario il professor Emanuele Rossi con la prof.ssa Ilaria Pavan (Scuola Normale Superiore). Stefano Tabacchi (funzionario della Camera dei deputati e storico dell’età moderna) interverrà sulle elezioni del 1919 e Francesco Pappalardo (consigliere parlamentare del Senato della Repubblica) sulle elezioni del 1948. Le conclusioni sono affidate al prof. Ernesto Galli Della Loggia.

“Sarà l’occasione per riannodare l’attualità con la storia” afferma Rossi, ordinario di diritto costituzionale alla Scuola Superiore Sant’Anna. “La situazione italiana attuale non è inedita: in passato e con diversi sistemi elettorali, più volte si è dovuto costruire una maggioranza parlamentare a sostegno del Governo, a seguito delle elezioni politiche, nonostante più o meno chiari orientamenti espressi dagli elettori.  Come le istituzioni repubblicano hanno consentito il raggiungimento di tale obiettivo? Quali gli attori coinvolti? Lo scioglimento quando è stato praticato?  Ripercorrere due elezioni spartiacque come quelle del 1948 e del 1919 può aiutare a capire come sono state superate situazioni di difficoltà istituzionale”.