“Matematica, Cultura, Società”

Centro di ricerca matematica ennio de giorgi

Al via il ciclo di conferenze del Centro di Ricerca Matematica E. De Giorgi, per esplorare il mondo della matematica da prospettive inusuali. On line il calendario 2006, che iniziato il 24 gennaio con un intervento di Ennio Peres sulla matematica e la magia.

Come si può avvicinare il grande pubblico alla matematica? Come riuscire a fare divulgazione, e a far appassionare anche chi non è propriamente un esperto, ad un campo della scienza considerato difficile e lontano dalla usuale ribalta mediatica? Il Centro Ennio De Giorgi di Pisa potrebbe rispondere: con l’arte, la storia, il teatro, le diverse applicazioni pratiche e perfino la magia.

Luogo di alti studi legati alla ricerca matematica, sviluppato grazie alla volontà congiunta dei tre atenei pisani, Università, Scuola Normale e Scuola Sant’Anna, il Centro De Giorni organizza, da tre anni e con sempre maggiore successo, un ciclo di conferenze dal titolo “Matematica, Cultura e Società”. Con il possibile sottotitolo: come parlare di numeri alle nove della sera in otto tappe da gennaio a novembre.

Si comincia martedì 24 gennaio con il giornalista, ed esperto di “trucchi” aritmetici e linguistici, Ennio Peres che presenterà una nutrita serie di magie basate su principi matematici di facile comprensione.

“Giochi di magia matematica. Trucchi, formule e sortilegi per divertirsi con i numeri” questo il titolo della conferenza in programma alle ore 21 presso l’Aula Dini del Palazzo del Castelletto. Un percorso coinvolgente in cui gli spettatori saranno protagonisti di alcuni “sortilegi” numerici, veri e proprio misteri che nascondono formule abilmente dissimulate. Ex professore d’informatica e di matematica, autore di libri di successo basati su argomenti ludici, Ennio Peres è uno dei massimi divulgatori della Matemagica, la magia che usa leggi matematiche per curiosi momenti di grande divertimento.

Giunto alla quarta edizione il ciclo di incontri “Matematica, cultura e società”, curato da Ilaria Gabbani (del Centro interuniversitario Ennio De Giorgi) e Pietro Majer (Dipartimento di matematica dell’Università di Pisa), si propone di creare un canale di comunicazione tra il mondo della ricerca scientifica e la società.

«L’idea, sostengono i curatori, è quella di mostrare il funzionamento del linguaggio dei numeri, ma anche di svelare come la matematica sottenda molti aspetti della vita quotidiana di ognuno di noi».

Molteplici i temi protagonisti dell’edizione 2006: accanto ad interventi prettamente incentrati sul linguaggio scientifico (Carlo Bernardini, Università di Roma), altri illustreranno il rapporto tra matematica e medicina (Maria Luisa Brandi, Università di Firenze; Gino Fornaciari, Università di Pisa), tra matematica e gioco (Piero D’Ancona, Università La Sapienza di Roma; Jean Brette, Palais de la Découverte di Parigi), matematica e storia (Susanna Terracini, Università Bicocca di Milano), matematica e bioingegneria (Maria Chiara Carrozza, Scuola Superiore Sant’Anna), matematica e arte (Carla Farsi, University of Colorado at Boulder).

Il calendario completo prevede, in particolare:

24 Gennaio: Ennio Peres (Esperto di giochi matematici e linguistici) Giochi di magia matematica – Trucchi, formule e sortilegi per divertirsi con i numeri.

14 Febbraio: Maria Luisa Brandi (Università di Firenze)

La Risposta Estrogenica: un Modello di Complessità Biologica Utile

21 Marzo

Jean Brette (Palais de la Découverte, Paris)

Le Monde et la géometrie

25 Aprile

Susanna Terracini (Università di Milano Bicocca)

Matematica e Liberazione

16 Maggio

Carlo Bernardini (Università di Roma La Sapienza; Direttore di “Sapere”)

Similitudine, dalla geometria alla fisica

6 Giugno

Maria Chiara Carrozza (Scuola Superiore Sant’Anna)

Protesi di mano cibernetiche: implicazioni scientifiche, ingegneristiche ed etiche

10 Ottobre

Gino Fornaciari (Università di Pisa)

Il “Progetto Medici”: studio antropologico e paleopatologico dei Granduchi

21 Novembre

Piero D’Ancona (Università “La Sapienza” di Roma)

Il ragionevole dubbio

Le conferenze si tengono a partire dalle ore 21 in Aula Dini, Palazzo del Castelletto, in via del Castelletto.

L’edizione 2006, come la precedente, è stata curata da Ilaria Gabbani (Centro di Ricerca Matematica Ennio De Giorgi) e Pietro Majer (Dipartimento di Matematica dell’Università di Pisa).

Informazioni

email: crm@crm.sns.it

tel. 050 509178/509177

website: http://www.crm.sns.it/