Raffaele Cantone alla Scuola Normale

cantone008Martedì prossimo 24 gennaio alle 17.30 Raffaele Cantone, Presidente dell’Anac (Autorità Nazionale Anticorruzione), sarà a Pisa per tenere una conferenza – aperta a tutto il pubblico – nella sede del Palazzo della Carovana, in piazza dei Cavalieri, invitato dalla stessa Scuola Normale e dall’Associazione Normalisti. Tema dell’incontro: “Prevenzione della corruzione: economia, mercato e concorrenza”. A introdurre la conferenza di Cantone saranno il Direttore della Scuola Normale, Vincenzo Barone, e il Presidente dell’Associazione Normalisti, Roberto Cerreto.

Magistrato, Raffaele Cantone è stato fino al 2007 sostituto procuratore della Repubblica presso il tribunale di Napoli, facendo parte della Direzione distrettuale antimafia e occupandosi delle indagini sul clan dei casalesi; attualmente è magistrato all’ufficio del Massimario presso la Corte di Cassazione dove svolge il ruolo di coordinatore del settore penale. Dal 27 marzo 2014, in aspettativa dalla magistratura, presiede l’Autorità Nazionale Anticorruzione.

Oltre a numerosi articoli ed opere monografiche su temi strettamente giuridici, ha pubblicato varie opere che si occupano del tema delle mafie e soprattutto di come esse si siano infiltrate in vari settori sociali; in particolare: Solo per giustizia (Mondadori, 2008); I Gattopardi (scritto con Gianluca Di Feo, Mondadori, 2010); Operazione Penelope (Mondadori,2012); Football clan (Rizzoli, 2012). Recentemente ha pubblicato Il male italiano. Liberarsi dalla corruzione per cambiare il paese con Gianluca Di Feo (Rizzoli), un libro in cui Cantone e il giornalista Di Feo, ripercorrendo le vicende del Mose di Venezia, dell’Expo di Milano e di Mafia Capitale a Roma, si confrontano per individuare i problemi chiave del nostro Paese e per suggerire delle soluzioni. Ha pubblicato anche La nuova Autorità nazionale anticorruzione, curata in collaborazione con Francesco Merloni (Giappichelli).