Si parla di lavoro pubblico nel convegno Cug il 9 febbraio

Venerdì 9 febbraio 2018, alle ore 10, presso il Palazzo Boilleau in via Santa Maria a Pisa, si terrà l’incontro “L’utilità sociale del lavoro pubblico nella crisi dello stato nazionale” promosso dal coordinamento dei Comitati Unici di Garanzia delle istituzioni pisane (Università di Pisa, Scuola Normale Superiore, Scuola Superiore Sant’Anna, Comune di Pisa, Provincia di Pisa e Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana).

Studiosi e studiose di rilevanza scientifica nazionale e internazionale si confronteranno sui profili giuridici, economici, organizzativi e sociologici del lavoro pubblico, e sulle sfide presenti e future del rapporto tra efficienza ed utilità sociale, con specifici focus dedicati al sistema universitario e a quello sanitario.

Il programma prevede, una sessione mattutina (con inizio alle ore 10) in cui interverranno Guido Melis, Università degli Studi di Roma La Sapienza (“Il Welfare italiano: una storia di occasioni mancate?”); Stefano Battini, Università degli Studi della Tuscia (“La riforma del lavoro pubblico: efficienza e utilità sociale”); Gianfranco D’Alessio, Università degli Studi Roma Tre (“Valutazione del lavoro pubblico e prevenzione della corruzione”); Lorenzo Bordogna, Università degli Studi di Milano (“New Public Management e lavoro pubblico: l’esperienza italiana nella prospettiva europea”); la sessione pomeridiana inizia alle ore 15: si susseguiranno gli interventi di Mauro Moretti, Università per stranieri di Siena (“A chi serve l’Università pubblica?”); Sabina Nuti, Scuola Superiore Sant’Anna Pisa (“Evoluzione e sfide del lavoro nel sistema sanitario pubblico”); Pierluigi Mastrogiuseppe, Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni (“Pubblica amministrazione tra valutazione esterna ed interna”); Chiara Federici, Consigliera di Parità della Provincia di Pisa (Dibattito e conclusione dei lavori).

Pisa, 01 febbraio 2018