Torna a vivere Pyrgi Etrusca

Nasce il progetto “Pyrgi Etrusca”, iniziativa destinata a realizzare nel luogo dell’antica Pyrgi un parco culturale, didattico e di archeologia sperimentale dedicato alla civiltà etrusca

Il progetto è destinato a realizzare un parco tematico che comprenda la” ricostruzione al vero” di monumenti ed ambientazioni di vita etrusca con un riferimento ideale a Pyrgi, come insediamento portuale dell’antica città di Kaisra, oggi Cerveteri, e all’annesso famoso santuario emporico. Il luogo, affacciato sul mare etrusco, si colloca tra le antiche metropoli di Cerveteri e Tarquinia, oggi siti UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Il complesso verrà allestito in vicinanza dell’area archeologica pyrgense e del Castello medievale di Santa Severa dove, fin dalla preistoria, senza soluzione di continuità, si sono succeduti gli insediamenti umani che hanno lasciato indelebili i segni della loro esistenza.

Il progetto, presentato lo scorso 1 aprile, alle ore 11, presso il Castello di Santa Severa è proposto dall’Amministrazione comunale di Santa Marinella, guidata dal Sindaco On. Pietro Tidei, è stato ideato dal Dr. Flavio Enei, archeologo direttore del Museo del Mare, in collaborazione con l’architetto Alfiero Antonini ed un nutrito staff di specialisti, tra i quali l’architetto David Pennesi e gli archeologi sperimentali Mario Palmieri e Pino Pulitani.

L’iniziativa non è nuova. Infatti, sono già state realizzate altre importanti esperienze internazionali come quelle della ricostruzione dei castra romani di Xanten e Carnuntum in Germania, della struttura dell’Archeodrome francese di Bourgogne e di Beynac, del parco di Archeon in Olanda, e del villaggio Vikingo di York in Inghilterra, senza dimenticare l’iniziativa italiana del Parco delle Terremare di Montale, presso la città di Modena.

Il parco di Pyrgi Etrusca è destinato a diventare un punto di riferimento turistico-culturale di primo piano nell’ambito europeo per la ricerca archeologica sperimentale, la formazione, la didattica e la divulgazione scientifica in relazione al mondo etrusco in tutte le sue manifestazioni.