Tramonto dell’occidente: un convegno alla Normale con Rusconi, Amato, Cacciari, Salvadori, 17 maggio

Il convegno nasce dalla collaborazione tra la Fondazione Collegio San Carlo di Modena e il Centro di Filosofia della Scuola Normale. Appuntamento dalle ore 10 nella Sala Azzurra del Palazzo della Carovana. Il “Tramonto dell’occidente” è una riflessione da più di un secolo al centro del dibattito politico e filosofico e più che mai attuale in questi ultimi anni, con la crisi del sistema economico-finanziario occidentale in corso. Ne parleranno Gian Enrico Rusconi, Giuliano Amato, Massimo Salvadori, Massimo Cacciari, dopo i saluti del direttore della Normale Fabio Beltram.

Le narrazioni del tramonto o declino dell’occidente alimentano una redditizia letteratura. Concetti come quelli di democrazia e di secolarismo, di razionalità, di modernizzazione, di rapporto uomo-natura a confronto con le nuove tecnologie sono sottoposti a riflessione da parte degli analisti e saranno anche al centro del confronto in Normale. Rusconi (che ha appena pubblicato per Laterza “Cosa resta dell’Occidente”), parlerà di “Razionalità occidentale e universalismo”, mentre la relazione di Giuliano Amato, dal titolo “Tramonto dell’Occidente o tramonto europeo?”, ha un taglio politico e attuale.

Nel pomeriggio sarà la volta di Massimo Salvadori, Professore emerito di Storia delle Dottrine Politiche all’Università di Torino con un intervento su: “La crisi della democrazia nell’età globale”. Anche il filosofo Massimo Cacciari ha più volte affrontato il tema della crisi della razionalità occidentale accompagnando la riflessione con un costante impegno politico e istituzionale. Al termine della sua relazione riguardante “Il futuro del tramonto”, si aprirà una discussione tra i presenti.

Introdurrà le riflessioni Michele Ciliberto, professore di Storia della filosofia moderna e contemporanea della Scuola Normale e direttore del Centro di Filosofia, mentre le relazioni pomeridiane saranno presiedute da Carlo Altini, direttore scientifico della Fondazione Collegio San Carlo di Modena.

La giornata di studi è frutto della collaborazione tra la Fondazione San Carlo e il Centro di Filosofia della Scuola Normale. Il Centro di Filosofia unisce le competenze scientifiche e filosofiche di professori, ricercatori e allievi della Scuola Normale. Le direttrici fondamentali di ricerca sono: la filosofia politica e civile; le relazioni tra filosofia, scienze e matematica, i rapporti tra filosofie europee e non europee, i caratteri della filosofia italiana dalle origini all’età contemporanea.

La Fondazione Collegio San Carlo è un’istituzione affermata in ambito formativo e culturale con particolare attenzione alla filosofia, alle scienze umane e sociali e alle scienze religiose. Il Collegio della Fondazione costituisce un supporto a studenti meritevoli mentre una Scuola Internazionale di Alti Studi offre corsi di perfezionamento e specializzazione post-laurea.

Programma della giornata