Un normalista tra i vincitori del New horizons in physics, premio per giovani promettenti fisici

GaiottoL’11 dicembre 2012 la Fundamental Physics Prize Foundation, impegnata a promuovere il valore per la società della ricerca relativa alla fisica fondamentale, ha conferito alcuni importanti premi, tra cui uno dedicato a giovani fisici brillanti. Accanto a Niklas Beisert e Zohar Komargodski, uno dei tre vincitori del nuovo premio New horizons in physics è Davide Gaiotto, normalista, attualmente ricercatore al Perimeter Istitute for Theoretical Physics di Waterloo, Ontario, Canada. Il giovane ricercatore è stato premiato per i nuovi approfondimenti di vasta portata sulla dualità, la teoria di Gauge e la geometria, e in particolar modo per il suo lavoro connesso alle teorie delle diverse dimensioni in maniere del tutto inattese.

Nel 2011 Gaiotto era stato insignito anche della Medaglia Gribov dalla European Physics Society, “per aver rivelato nuovi aspetti della dinamica delle teorie di Gauge supersimmetriche a quattro dimensioni”.È stato assegnato anche il Physics Frontiers Prize 2013, altro riconoscimento per i risultati raggiunti dalle menti brillanti di Charles Kane, Laurens Molenkamp, Shoucheng Zhang, Alexander Polyakov e Joseph Polchinski. I cinque vincitori saranno nominati per il prestigioso Fundamental Physics Prize, che sarà attribuito dal Comitato di selezione alla cerimonia di consegna presso il CERN il 20 marzo 2013.

Sono stati conferiti anche due premi speciali da 3.000.000 di dollari – Special Fundamental Physics Prizes 2012 – a Stephen Hawking e a sette scienziati del CERN, parte del team impegnato con l’acceleratore di particelle LHC, per lo speciale valore delle scoperte e del contributo teorico delle loro ricerche. Ad elargire i premi è la Fundamental Physics Prize Foundation, un’organizzazione senza scopo di lucro, creata dalla Milner Foundation. È dedicata al progresso della nostra conoscenza dell’Universo al livello più profondo grazie all’assegnazione di premi annuali per le scoperte scientifiche, oltre che alla loro entusiastica comunicazione al pubblico. I vincitori dei premi sono scelti da un Comitato di selezione, che è composto dagli assegnatari precedenti del Fundamental Physics Prize.

Costanza Paolillo, 11 gennaio 2013