Il pianista Andrea Lucchesini apre sulle note di Schubert I Concerti della Normale

Pisa, 12 ottobre 2018. Sarà il pianista Andrea Lucchesini ad aprire il 18 ottobre la 52a stagione dei Concerti della Normale. Alle ore 21 proporrà presso il Teatro Verdi di Pisa un programma che vede alternarsi i Momenti musicali di Franz Schubert a sei brevi brani di Jörg Widmann, per chiudere di nuovo con Schubert e la sua Sonata D 960 in si bemolle maggiore, in un dialogo continuo e suggestivo tra musica classica e contemporanea.

Il concerto, che si svolgerà in occasione del 208° anniversario del decreto di fondazione della Scuola Normale, sarà preceduto da una lezione introduttiva a ingresso libero tenuta da Carlo Boccadoro, Direttore artistico della stagione di concerti. Il suo intervento, a cui si potrà assistere il 17 ottobre alle ore 21 nella Sala Azzurra del Palazzo della Carovana, illustrerà il processo di scrittura della musica del grande compositore austriaco: Dalla miniatura al paesaggio: le architetture musicali di Schubert.

La giustapposizione tra brani di Schubert e Widmann è già stata sperimentata da Andrea Lucchesini, insieme a quella tra composizioni di Scarlatti e Berio, nel suo ultimo disco Dialogues uscito il 10 settembre in tutta Europa e negli USA. Questa esperienza si inserisce in un’ampia attività che ha visto Lucchesini proporre programmi che spaziano dal repertorio classico a quello contemporaneo, sia in concerto sia in numerose registrazioni. Al suo attivo Lucchesini vanta anche collaborazioni con artisti di grande prestigio come il violoncellista Mario Brunello, con il quale ha già partecipato in duo ai Concerti della Normale nel 2017.