Delegazione di normalisti terza alla fase regionale dell’ICPC

Il 26 novembre 2017, presso Télécom Paris Tech, si è tenuta la fase regionale dell’International Collegiate Programming Contest (ICPC). Tre studenti del corso ordinario vi hanno rappresentato la Scuola Normale Superiore e si sono classificati al terzo posto, precedendo tutte le altre università italiane.

L’ICPC è la più importante gara di programmazione a squadre per studenti universitari a livello mondiale. Ciascuna squadra partecipante rappresenta un’università, ed è composta da tre studenti e un coach. Ogni anno migliaia di istituti partecipano alle fasi regionali dell’ICPC, e i migliori classificati accedono alla finale mondiale. Le squadre italiane prendono parte alla fase regionale chiamata Southwestern Europe Regional Contest (SWERC), insieme agli altri studenti di Francia, Spagna, Portogallo, Svizzera, Austria e Israele.

Quest’anno allo SWERC hanno partecipato 76 squadre, tra le quali per la prima volta hanno figurato una rappresentante della Scuola Normale e una dell’Università di Pisa. La squadra SNS era composta da Federico Glaudo, Francesco Milizia e Filippo Baroni (allievi del corso ordinario in matematica) e accompagnata dal coach Giovanni Paolini. Altri tre studenti di matematica della Scuola hanno partecipato rappresentando l’UniPi: Giada Franz, Marco Trevisiol e Luca Macchiaroli (con Davide Lombardo come coach).

Nel corso delle 5 ore di gara, i concorrenti hanno dovuto affrontare 11 problemi di difficoltà molto diverse: da quello “facile” (risolto da tutte le squadre) a quello “impossibile” (rimasto insoluto). I problemi erano di natura algoritmica e potevano essere risolti utilizzando alcuni dei linguaggi di programmazione più diffusi. La squadra SNS è stata in testa alla classifica per una lunga porzione centrale di gara, prima di essere superata dall’ENS di Parigi e dall’ETH di Zurigo. Il podio non ha subito alterazioni nella parte finale della gara, e la squadra SNS ha confermato il terzo posto. Anche la squadra dell’UniPi ha raggiunto un ottimo piazzamento, classificandosi al 16esimo posto.

Le prime due squadre (ENS ed ETH) sono già qualificate alla finale mondiale dell’ICPC, che si terrà ad aprile 2018 a Pechino. La qualificazione della squadra SNS invece dipende dall’esito delle altre fasi regionali.

Pisa, 4 dicembre 2017