La Normale passa a Gmail

 

Riflesso2Nei prossimi giorni la Scuola Normale Superiore si avvierà a dismettere la piattaforma mail.sns.it (Communigate) per la gestione della posta elettronica di ateneo, per passare alla piattaforma Google Apps for Education (Gmail).

Si tratta di una evoluzione necessaria che comporterà un miglioramento della qualità del servizio. Gli utenti potranno infatti usufruire dell’ampia gamma di funzionalità messe a disposizione da Google, tra cui 30 GB di spazio disco per utente, impossibilità di perdere i propri messaggi a causa di malfunzionamenti  o cancellazioni accidentali, possibilità di gestire e condividere documenti, di utilizzare sistemi di videopresenza, di creare pagine web personali.

E’ importante sottolineare che il passaggio al nuovo sistema di posta elettronica di ateneo non comporterà  alcuna perdita dei messaggi pregressi e sarà totalmente a carico del servizio ICT della Scuola. L’indirizzo email degli utenti della Scuola rimarrà invariato nella forma nome.cognome@sns.it.

Cosa cambierà
Per accedere alla propria casella di posta elettronica SNS l’utente si collegherà all’indirizzo https://mail.google.com e non più all’indirizzo https://mail.sns.it utilizzando qualsiasi browser (Internet Explorer, Firefox, Chrome, Safari, altro) e inserendo le proprie credenziali di posta SNS nella forma nome.cognome@sns.it + password.

Le funzioni di Gmail sono facilmente intuibili ed è comunque disponibile un tutorial alla pagina http://learn-it.googleapps.com per conoscerne l’intera gamma.

Chi usa Outlook, Thunderbird, Window Live Mail e altri programmi di posta elettronica
Viste le sempre nuove funzionalità offerte dalla piattaforma Google Apps for Education ed erogate  via Web, si consiglia di utilizzare esclusivamente il proprio browser (Internet Explorer, Firefox, Chrome, Safari,altro) per l’accesso a tutti i servizi Google: mail, calendario, documenti condivisi. A tal proposito è sconsigliato l’utilizzo di client di posta elettronica installati localmente, quali Outlook, Windows Live Mail, Thunderbird, Mac Mail, Eudora. Solo in questo modo potrà essere garantita la funzionalità di data retention che permette il recupero di mail e documenti cancellati per 30 giorni dalla data di cancellazione. Questo scongiurerà  perdite accidentali di dati dovute a malfunzionamenti della singola postazione. Sarà inoltre possibile mantenere mail, contatti e documenti sempre aggiornati, indipendentemente dalla postazione dalla quale li si consulta.

Inoltre dal giorno in cui avverrà la migrazione dei dati da mail.sns.it alla piattaforma Gmail, i nuovi messaggi arriveranno solo sulla nuova piattaforma Google e non più sui client locali, salvo riconfigurazione da parte dell’utente.

Come avverrà la migrazione dei dati
La migrazione sarà effettuata per gruppi omogenei di utenti (docenti, allievi, ricercatori, personale tecnico amministrativo). Gli utenti verranno preventivamente avvertiti del momento esattodella migrazione, che avverrà secondo il seguente calendario:

Docenti e Ricercatori: Venerdì 11 Luglio, ore 10:00
Studenti ordinari e Perfezionandi: Lunedi 14 Luglio, ore 10:00

Dieci minuti prima dell’orario stabilito, gli utenti dovranno chiudere tutti i programmi di posta elettronica associati all’account SNS.

Nuova Password e consultazione vecchia casella di posta
Una volta avvenuta la migrazione del proprio profilo nelle date di cui sopra, prima di effettuare il primo accesso, l’utente dovrà cambiare la propria password di dominio SNS (la stessa per accedere a tutti i servizi della Scuola, nuova mail compresa) alla pagina https://ict.sns.it/pw/aexp4.asp.
Gli utenti che nei giorni scorsi avevano già cambiato la password dovranno nuovamente cambiarla, nel rispetto dei criteri minimi di sicurezza (lunghezza minima 8 caratteri, almeno 3 delle seguenti tipologie di caratteri: minuscoli, maiuscoli, numeri, caratteri di interpunzione; evitare nomi personali e parole di senso compiuto). Il cambio della password è necessario per un incremento del livello di sicurezza previsto dai nuovi standard e imposto dalla piattaforma Google.

Consultazione vecchia casella di posta

E’ probabile che per qualche tempo non tutti i messaggi saranno disponibili nel nuovo sistema, a causa dei tempi di migrazione dettati da Google. Per questo sarà possibile comunque accedere alla vecchia casella di posta, esclusivamente via web, attraverso la pagina di login https://mail.sns.it accertandosi di utilizzare come credenziali nome.cognome@old.sns.it (NB: “old.sns.it”) e la vecchia password in uso prima della migrazione.

In caso di problemi l’utente può contattare il servizio Helpdesk ESCLUSIVAMENTE tramite il servizio di ticket disponibile alla pagina http://helpdesk.sns.it