Le Edizioni della Normale protagoniste al Pisa Book Festival 2007

Torna a Pisa la Fiera dell’Editoria Indipendente e tornano le Edizioni della Normale in primo piano. Si terrà infatti da venerdì 26 ottobre a domenica 28 ottobre alla Stazione Leopolda la quinta edizione del Pisa Book Festival, che conta cento editori e una presenza importante delle Edizioni della Normale.

Dopo la partecipazione al London Book Fair e il successo, sia in termini di visitatori allo stand, sia in volumi venduti, ottenuto alla Fiera del Libro di Torino lo scorso maggio, la casa editrice della Scuola di piazza dei Cavalieri torna a “giocare in casa”. Così le Edizioni della Normale saranno di nuovo fra i protagonisti del festival del libro di Pisa e torneranno a presentare i volumi più importanti nella cornice della Stazione Leopolda pisana, dove la casa editrice della Scuola è stata sempre presente ed anzi una delle più attive partner del progetto del Pisa Book Festival.

Con un ampio stand e molteplici proposte all’interno del festival, le Edizioni quest’anno saranno affiancate da importanti nomi dell’editoria indipendente come DeriveApprodi, MalaTempora, MarcosyMarcos, che nel 2007 vivranno la loro prima volta pisana, e Meridiano Zero, Minimum Fax e Stampa Alternativa, che si possono definire ormai ospiti fissi della rassegna.

Si preannuncia intenso e interessante anche il programma di eventi e workshop con specifici incontri dedicati al mondo dell’editoria – nel programma ancora da definire con esattezza non mancheranno una conferenza sui libri sul web e un’altra sul copyright e il copyleft – e momenti che abbracceranno un pubblico più vasto. Fra questi ultimi una riflessione sarà sicuramente dedicata alla questione dei libri proibiti, questione particolarmente legata alle Edizioni della Normale, che si apprestano a pubblicare il Dizionario dell’Inquisizione a cura del professor Adriano Prosperi. Il tema del libro proibito non è certo nuovo per le Edizioni della Scuola di piazza dei Cavalieri, che ha, ad esempio, recentemente pubblicato e presentato al pubblico l’Apologia pro-Galileo di Tommaso Campanella. Né è nuova la presenza delle Edizioni come animatore culturale d’eccellenza del Festival: nella scorsa edizione dell’ottobre 2006 le Edizioni della Normale organizzarono e realizzarono la presentazione del volume di Adriano Prosperi “Salvezza delle anime, disciplina dei corpi. Un seminario sulla storia del battesimo”, a cui intervennero, oltre all’autore, Michele Battini e Marina Caffiero e che fu moderato da Gad Lerner.

All’insegna del motto “La piccola editoria vi stupirà” le Edizioni si preparano quindi all’edizione 2007.

(Serena Wiedenstritt)