L’esplorazione umana dello spazio con il presidente dell’ASI Roberto Battiston

ROBERTO BATTISTON ITALIAN SPACE AGENCY

Il Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, Roberto Battiston, inaugura la stagione 2018 de “I Venerdì della Normale”. Venerdì 12 gennaio alle ore 16.30 Battiston terrà una conferenza aperta a tutto il pubblico sul tema:  “L’esplorazione umana dello spazio: limiti e prospettive”. Il presidente dell’ASI, a cui è stato recentemente intitolato un asteroide (il 21256 Robertobattiston), è stato allievo della Scuola Normale: del corso ordinario dal 1975 al 1979 e del Corso di Perfezionamento dal 1980 al 1983.

Nato a Trento nel 1956, Battiston dal 1992 al 2012 ha ricoperto la cattedra di Fisica Generale all’Università di Perugia, per poi spostarsi  al Dipartimento di Fisica dell’università di Trento, dove tuttora insegna. È autore di oltre 420 articoli pubblicati su riviste scientifiche internazionali.

Per oltre 35 anni ha collaborato a progetti internazionali nel campo della fisica sperimentale e delle interazioni fondamentali: interazioni forti, interazioni elettrodeboli, ricerca dell’antimateria e della materia oscura nei raggi cosmici. Nel 1994 ha fondato il SERMS, Laboratorio per lo Studio degli Effetti delle Radiazioni sui Materiali per lo Spazio.

È stato uno dei fondatori AMS, lo spettrometro per l’antimateria operante dal 2012 sulla Stazione Spaziale Internazionale, di cui è stato vice-portavoce fino la 2014. E’ stato responsabile del progetto FP7-SR2S dedicato allo studio di contromisure attive per la protezione degli astronauti dai raggi cosmici. E’ stato il proponente del progetto LIMADOU (Matteo Ricci),  un rivelatore di particelle energetiche  sul satellite  cinese CSES dedicato allo monitoraggio sismico dallo spazio e il cui lancio è previsto a febbraio 2018.C

Dal 2014 è Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI). E’ stato  Vice-Presidente della Federazione Astronautica Internazionale (IAF) fino al 2017.

Pisa, 29 dicembre 2017