Lucia Annibali ai Venerdì della Normale

fullsizerenderLucia Annibali è la prossima ospite de “I venerdì della Normale”, il ciclo di conferenze pubbliche promosso dalla Scuola normale Superiore. Il 10 marzo, alle 16.30, nella Sala Azzurra del Palazzo della Carovana, a Pisa, Annibali racconterà la propria terribile esperienza nella conferenza “Appunti di vita in ordine sparso”. Nell’aprile del 2013, a Pesaro, Lucia Annibali rimane vittima di una aggressione con acido che le causa ustioni di terzo grado profondo al volto e alla mano destra e compromette gravemente la sua vista. Viene ricoverata al Centro Grandi Ustionati dell’ospedale di Parma, presso il quale si sottopone a numerosi interventi di chirurgia plastica ricostruttiva.

Una volta ristabilitasi, Annibali decide di condividere la propria esperienza e di impegnarsi in prima persona nella prevenzione e nel contrasto alla violenza sulle donne. Partecipa, in qualità di relatrice, a numerosi incontri pubblici, dibattiti e convegni sul tema, in scuole superiori ed Università italiane, e negli istituti penitenziari di Parma, Padova e Roma (Rebibbia). Nell’aprile 2014 pubblica, insieme a Giusi Fasano, il libro autobiografico Io ci sono. La mia storia di non amore, edito da Rizzoli, dal quale viene tratta l’omonima fiction trasmessa su Raiuno nel novembre del 2016.

L’8 marzo del 2014 le viene conferita l’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana dal Presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano “per il coraggio, la determinazione, la dignità con cui ha reagito alle gravi conseguenze fisiche dell’ignobile aggressione subita”.

Lucia Annibali è una avvocatessa, attualmente Consigliere Giuridico della Sottosegretaria di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

 

Pisa 28 febbraio 2017