Lutto alla Scuola Normale per la scomparsa di Lorenzo Foà

FoàLab2Pisa, 13 gennaio 2014. E’ deceduto ieri sera nella sua casa di San Giuliano il professor Lorenzo Foà, fisico e docente emerito della Scuola Normale Superiore. Professore ordinario di Fisica generale alla Normale dal 1985 e Vice Direttore dal 1999 al 2005, si era laureato in Fisica all’Università di Firenze e specializzato in fisica delle particelle elementari.

Professore ordinario a Trieste e Pisa, negli ultimi dieci anni è stato Direttore della Ricerca al CERN (Ginevra), membro delle “Scientific Policy Committees” dei maggiori laboratori mondiali e Presidente del European Committee for Future Accelerators (ECFA). E’ stato inoltre il primo Direttore del Dipartimento di Fisica dell’Università di Pisa e Preside della Classe di Scienze della Scuola Normale.

Il suo lavoro di ricerca, per la maggior parte svolto nell’ambito dell’ Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) , ha portato alla misura della vita media dei bosoni π e η e di particelle con charm. Ha inoltre condotto uno studio dettagliato dei bosoni W e Z con l’esperimento ALEPH all’acceleratore LEP. Ha partecipato al progetto ed alla preparazione dell’esperimento CMS, attualmente in corso al CERN; è stato per molti anni il “Chairman della CMS Collaboration Board”.

L’ attività didattica e di ricerca del prof. Foà ha contribuito a formare un grandissimo numero di giovani e ottimi fisici.

Il prof. Foà era nato a Firenze nel 1937. Alla moglie, ai figli e alla famiglia vanno le più sentite condoglianze dell’intera comunità della Scuola.

I funerali si svolgeranno giovedì mattina, alle ore 10, presso la Pubblica Assistenza di Asciano Pisano, in via Italo Possenti. La Scuola Normale organizzerà una giornata per ricordare la figura di Lorenzo Foà e i suoi contributi alla ricerca nella fisica delle particelle.