Per la prima volta corsi di laurea congiunti Normale Sant’Anna

pld_6581Il processo di rinnovamento della Scuola Normale Superiore prosegue con l’esportazione a Firenze del modello formativo che la Scuola Normale realizza a Pisa da oltre due secoli: il prossimo anno accademico saranno realizzati tre veri e propri corsi di laurea, oltre a quelli di dottorato, grazie a una prestigiosa partnership con la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e con l’Università di Firenze, in quella che diventerà la Classe di Scienze Sociali della Scuola Normale. La Classe avrà sede nel complesso di Santa Apollonia di Firenze e i corsi saranno in Politica, istituzioni e mercato; Relazioni internazionali e studi europei; Sociologia e ricerca sociale.

“Firenze – afferma il Prof. Barone – è una grande opportunità per noi, un palcoscenico internazionale di altissimo valore. A breve l’esportazione complessiva del modello Normale riguarderà anche la laurea triennale”. Al termine del percorso universitario, gli studenti conseguiranno la laurea dell’Università di Firenze e il diploma congiunto della Scuola Normale e della Scuola Superiore Sant’Anna.

I tre corsi prevedono pochi posti in tutto, complessivamente 12, 6 a carico della Normale e 6
della Sant’Anna. Pochi studenti, ma di primissima scelta. “La valutazione severa delle candidature è da sempre la certezza su cui Normale e Sant’Anna fondano il proprio prestigio. Talmente severa che
potrebbe capitare, come talvolta già succede a Pisa, di non riuscire ad assegnare tutte le borse
non potendo mai derogare, in alcun modo, dall’etica del merito”, ha proseguito Barone.

Dopo aver superato il concorso di ammissione, i normalisti e i santannini saranno ospitati nel Collego Capitini, in via Corsica a Firenze.

Firenze, 28 novembre 2016