Percorsi nella storia alla Normale: la Grande Guerra e il 1917

prima_guerra_mondialeAlle origini del mondo contemporaneo: la Grande Guerra è il titolo del “viaggio” in programma domani nella biblioteca della Scuola Normale. Attraverso diverse tipologie di fonti (documenti, libri rari, riviste, musica, letture recitate) ricercatori e personale della Biblioteca e del Centro Archivistico della Normale racconteranno gli anni che hanno dato il via al “Secolo breve”. L’itinerario rifletterà in particolare sulla “guerra delle illusioni” combattuta nel paese, sui materiali di propaganda e sulle scritture dal fronte. Particolare attenzione sarà dedicata al 1917, focalizzando gli eventi che lo hanno reso “memorabile”: la rivoluzione russa, l’intervento degli Stati Uniti, la denuncia dell’“inutile strage” ad opera di Benedetto XV, la disfatta di Caporetto.

L’appuntamento di domani (che si svolgerà in due visite, alle ore 10 e alle ore 17) è il primo del 2017 del ciclo “Percorsi nella Storia”, organizzato dal progetto di divulgazione scientifica Vis (Virtual Immersions in Science). Questi gli altri in programma: Dalla caduta del fascismo alla nascita della Repubblica (31 maggio), 1968: l’anno della rivoluzione (25 ottobre) e Una storia di eccellenza: la Scuola Normale Superiore (29 novembre). Per prenotarsi è necessario iscriversi al seguente indirizzo: http://vis.sns.it/attivita/percorsi-nella-storia/