Sei borse di studio Phd in materie scientifiche

Fondazione Silvio Tronchetti Provera e Scuola Normale Superiore: sei borse di studio per PhD in materie scientifiche nel triennio 2005-2007. La Scuola Normale Superiore di Pisa e la Fondazione Silvio Tronchetti Provera hanno siglato un accordo triennale per l’assegnazione di sei borse di studio totali su tematiche di ricerca in materie scientifiche.

A partire dal 2005 due giovani allievi andranno annualmente ad aggiungersi, grazie al contributo della Fondazione Silvio Tronchetti Provera, ai vincitori del concorso per il corso di perfezionamento della Normale.

Le due borse di studio, del valore di 12.500 euro ciascuna, saranno legate a tematiche di ricerca definite congiuntamente dalla Fondazione e dalla Classe di Scienze della Normale.

Sarà disponibile un posto per PhD in Fisica della Materia Condensata ed uno in Chimica. I borsisti saranno selezionati attraverso gli usuali severi esami che la Normale organizza per i suoi corsi di perfezionamento mentre una Commissione mista, formata da esponenti della Scuola e della Fondazione, delineerà gli obiettivi formativi del percorso di studi.

I corsi saranno scelti tra le opportunità didattiche e di ricerca offerte dalla Normale nel rispetto dell’obiettivo primario che muove le attività della Fondazione Tronchetti Provera dalla sua istituzione: curare l’alta formazione di giovani talenti attraverso attività di ricerca applicata nei settori delle scienze, delle tecnologie e del management.

In poco più di tre anni di vita, la Fondazione Silvio Tronchetti Provera ha finanziato più di trenta dottorati e assegni di ricerca, avviando inoltre una serie di progetti di ricerca interdisciplinari con i suoi partner universitari (tra i quali il Politecnico di Milano, l’Università Bocconi e l’Università di Milano Bicocca) e industriali (Cisco Systems, Microsoft, Pirelli, Stm, Gruppo Telecom Italia e Value Partners).

“Il consolidamento della fellowship con un’istituzione prestigiosa come la Scuola Normale Superiore di Pisa – commenta Lucio Pinto, direttore della Fondazione Silvio Tronchetti Provera – si inserisce nel quadro delle collaborazioni avviate dalla nostra Fondazione con alcune delle principali realtà universitarie e imprenditoriali italiane e straniere per stimolare i legami tra mondo della ricerca e aziende. Il nostro obiettivo, che vogliamo perseguire anche attraverso questo accordo, è aiutare i giovani portare avanti con mezzi adeguati e moderni i migliori progetti di ricerca per dare un contributo concreto ad aumentare la capacità innovativa delle imprese italiane”.

“Siamo particolarmente lieti – dichiara il prof. Fabio Beltram, docente di Fisica della Materia presso la Normale – di avviare un progetto formativo a lungo termine con la Fondazione. A regime ben sei allievi frequenteranno il corso di perfezionamento della Scuola grazie al contributo della Fondazione e saranno attivi su tematiche scientifiche fissate congiuntamente dai due enti. Al momento abbiamo selezionato il primo degli allievi che si formerà alla Scuola sulle nanotecnologie per computazione e crittografia quantistica. La Commissione guidata dal prof. Michele Parrinello, docente di Chimica Fisica, ha selezionato l’allievo del corso di Chimica. L’auspicio è quello di uno stretto contatto con la Fondazione e le realtà produttive vicine”. Per Ulteriori Informazioni: Ufficio Stampa SNS: Massimiliano Tarantino – 050509324 – m.tarantino@sns.it Ufficio Stampa Fondazione Silvio Tronchetti Provera: +39 02 85354270