Tra immagini e letterature. La fortuna di Pinocchio nelle culture orientali

Si intitola “Pinocchio in volo tra immagini e letterature” il volume edito da Mondadori (216 pp, euro 20) sul viaggio intorno al mondo del libro di Collodi, ovvero sul modo attraverso il quale una favola immersa nell’humus della Toscana rurale del Diciannovesimo secolo è stata tradotta e rappresentata in paesi quali India, Arabia, Giappone, Cina. Curato da Rossana Dedola e Mario Casari, il libro raccoglie gli atti di un convegno organizzato alla Scuola Normale Superiore nel 2004.

Copertina e primo saggio del volume sono di Roberto Innocenti, vincitore quest’anno del premio Andersen, il Nobel degli illustratori. Rossana Dedola, ricercatrice alla Scuola Normale, Analista Supervisore e docente all’International School of Analytical Psichology di Zurigo, si era già occupata di Pinocchio, nel saggio Pinocchio e Collodi, del 2002.