Venerdì 28 settembre la Notte della ricerca a Pisa. Le iniziative della Normale

Venerdì 28 settembre, in contemporanea con le principali città della Toscana, torna BRIGHT, la Notte delle ricercatrici e dei ricercatori edizione 2018. A Pisa il programma della manifestazione prevede una mappa di eventi che vedrà protagonisti le ricercatrici e i ricercatori delle università e dei centri di ricerca promotori dell’iniziativa: Università di Pisa, Scuola Normale Superiore, Scuola Superiore Sant’Anna, CNR, INGV, INFN, Scuola IMT Alti Studi Lucca ed EGO, l’osservatorio che ospita il rilevatore di onde gravitazionali Virgo. Quest’anno la Notte delle ricercatrici e dei ricercatori cade nella settimana in cui a Pisa si svolge il Festival internazionale della robotica, che ospita anche uno degli stand in cui i ricercatori illustreranno al pubblico le loro scoperte.

L’inaugurazione della manifestazione è prevista alle 17 in Logge di Banchi, con il saluto dei rappresentanti di tutte le istituzioni e del sindaco Michele Conti.

La Scuola Normale Superiore partecipa a Bright 2018 con gli “stand della ricerca”, “aperitivi della ricerca” e le visite alla biblioteca.

Alle logge di Banchi, dalle 16.30 alle 24.00, i pubblico troverà due stand del Laboratorio SMART (laboratorio di Strategie Multidisciplinari Applicate alla Ricerca e alla Tecnologia): uno di linguistica, un percorso tra suoni e ultrasuoni per scoprire come il nostro cervello elabora il significato delle parole intitolato: “ELiTe: la linguistica sperimentale”; uno di tecnologie multimediali e in 3D, che consisterà in un viaggio tridimensionale tra spazio e tempo, storia e scienza: con un caschetto 3D, il visitatore esplorerà l’antica Agorà di Segesta, entrerà in una molecola e viaggerà all’interno del cervello umano.

In largo Ciro Menotti dalle 16.30 alle 24 sarà presente il Laboratorio NEST (National Entrerprise for nanoScience and nanoTechnology), che presenterà le ultime ricerche riguardanti i meccanismi  e le funzioni neuronali: “Una finestra con vista sul cervello” il titolo dell’argomento presentato dai ricercatori NEST e dal prof. Gian Michele Ratto.

Per gli apertivi della ricerca, si svolgeranno tre “lezioni”: “Il Cervello visto da Bio@SNS: dallo sviluppo alla malattia neurodegenerativa”, di Alessandro Viegi (ore 17.30 – Casino dei Nobili – Borgo Stretto 11); “Un territorio da (ri)scoprire: la ricognizione archeologica nella Locride della Scuola Normale Superiore”, di Alessandro Corretti (Dalle 17.00 – Palazzo della Canonica, Piazza dei Cavalieri); “Cosi vicino, cosi lontano: viaggio al centro del nanomondo”, del prof. Francesco Cardarelli (Ore 18.00 – Libreria dei Ragazzi – Via San Francesco angolo Via Case Dipinte 30).

Infine sarà possibile visitare il Palazzo dell’Orologio, sede principale della Biblioteca della Normale (le visite su svolgeranno alle 17.00 e alle 18.00, prenotazioni esaurite).

Pisa, 24 settembre 2018