Un progetto di studio sulla turbolenza dei fluidi di Franco Flandoli vince un ERC Advanced Grant 31 Agosto 2022

“Noise in Fluids”, presentato dal  professor Flandoli, ordinario di Probabilità e statistica matematica, si aggiudica un finanziamento di oltre 1 milione e 700mila euro dalla comunità europea, con la Scuola Normale come istituzione ospitante il progetto.

 Ecco come l’Intelligenza Artificiale aiuterà l’Astronomia del futuro 30 Agosto 2022

Elena Cuoco, del gruppo di ricerca congiunto EGO-SNS e associata all’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, spiega sull’ultimo numero di Nature Computational Science come l’Intelligenza Artificiale p

Al via oggi la prima delle collaborazioni internazionali che vede coinvolti cosmologi della Scuola Normale nella missione del telescopio spaziale James Webb. 18 Luglio 2022
Andrea Ferrara, Simona Gallerani e Andrei Mesinger fanno parte del progetto di ricerca “PRIMER”, che ha lo scopo di rilevare e caratterizzare le prime galassie che si sono formate dopo il Big Bang.
Abusi nelle transazioni di mercato: la Scuola Normale individua algoritmi per agevolare la vigilanza di Consob 22 Giugno 2022

Il progetto, presentato dal presidente dell’Authority, Paolo Savona, nella relazione annuale Consob, prevede due fasi di svolgimento ed è seguito per la Scuola dal professor Fabrizio Lillo, con il ricercatore Piero Mazzarisi e la perfezionanda Adele Ravagnani.

I segreti dei farmaci, e non solo, svelati da un fascio di luce laser. 13 Maggio 2022

Per la prima volta è stata decifrata l’organizzazione molecolare del principio attivo di un farmaco senza comprometterne la struttura. Sarà ora possibile monitorare quantitativamente la stabilità dei principi attivi nel tempo, e la loro evoluzione quando entrano a contatto con ambienti biologici, come fluidi e cellule.

Vènti cosmici primordiali più potenti di quelli delle galassie a noi vicine 12 Maggio 2022

Lo studio (di Istituto Nazionale di Astrofisica, Scuola Normale Superiore) da ieri su Nature. Misurata per la prima volta la frazione di venti generati dai buchi neri supermassicci al centro delle galassie nell’Universo primordiale. 

Sviluppato un nuovo metodo per descrivere le nuove proprietà a “domanda” delle molecole confinate all'interno di cavità ottiche 14 Marzo 2022

La nuova metodologia potrà avere rilevanza in determinate produzioni come quelle di farmaci, vernici o polimeri, rendendole più efficienti e potenzialmente meno impattanti sull’ambiente. Lo studio di u